di Luca Baiocco (foto di Pier Marino Simonetti)

ECCELLENZA – La “zona Montefano” colpisce ancora ! Con una ripresa strepitosa i ragazzi viola ribaltano il risultato grazie ad un altro gol nel recupero di Mastronunzio.

ATLETICO GALLO COLBORDOLO-MONTEFANO: 1-2

ATLETICO GALLO COLBORDOLO: Cappuccini, Taribello, Cereti (77′ Feduzi), Focarini (84′ Persecepe), Nobili, Mistura, Belkaid, Rizzato, Calvaresi (87′ Sartini), Ridolfi, Muratori.
A disp: Marfoglia, Pedini, Omiccioli, Olawale, Mariotti, Barbieri.
Allenatore: Gastone Mariotti

MONTEFANO: Rocchi, Donnari, Galassi (51′ Pasqualini), Sopranzetti, Lapi, Moschetta, Cingolani, Gigli, Mastronunzio, Pucci, Bonacci.
A disp: Palmieri, Del Moro, Camilloni, Donati, Vipera, Garofoli.
Allenatore: Roberto Lattanzi

Arbitro: D’Ascanio di Ancona (Capirchio e Busilacchi di Ancona)

Reti: 25′ Muratori, 54′ Bonacci, 92′ Mastronunzio

Ammoniti: Taribello, Belkaid; Galassi, Moschetta, Gigli, Pucci, Bonacci

Spettatori: 250 circa
Recupero: 0’+4′

GALLO DI PETRIANO 26/01/20 – Il Montefano continua a stupire e ingrana addirittura la 5° vittoria consecutiva. Ancora una rimonta, come una settimana fa con la Forsempronese (leggi articolo), ancora un gol di Mastronunzio in pieno recupero. La “vipera” sale a 12 centri stagionali e tiene la vetta dei marcatori insieme a Napolano. La squadra viola ha espugnato l’insidioso campo dell’Atletico Gallo Colbordolo, bissando il successo dell’andata. I pesaresi erano scesi sul terreno di gioco decisi nel conquistare i 3 punti per uscire da un momento difficile. Infatti la gara era indirizzata verso quel senso. Ma nel secondo tempo una prestazione sopra le righe da parte dei viola, per carattere, intensità e determinazione, ha fatto la differenza. Il pressing offensivo a 2′ dalla fine di capitan Gigli al limite di area avversaria (decisivo per il gol partita) è il simbolo dello spirito della squadra, dell’anima viola e del cuore dei ragazzi che non vogliono smettere di lottare e togliersi delle soddisfazioni.

Le scelte dei Mister

Mister Mariotti per i pesaresi non può disporre di pedine importanti. Capitan Bartolini è out per un infortunio accusato nell’ultima gara, Tonucci e Persici sono assenti per squalifica. Così debutta dal 1′ il classe ’02 Foscarini che compone il trio di centrocampo con Belkaid e Rizzato. In attacco la sorpresa è Giacomo Calvaresi, tesserato in settimana, che fa coppia con Muratori. Alle loro spalle Ridolfi nel classico 4-3-1-2. La difesa è quella tipo.

Anche Lattanzi manca di un paio di squalificati eccellenti. Non ci sono Palmucci e Latini, così Pucci affianca Gigli e Sopranzetti a centrocampo. Difesa confermata con Moschetta e Lapi in mezzo, Donnari e Galassi sugli esterni. Cingolani, alla seconda consecutiva da titolare, completa il reparto d’attacco con Bonacci e Mastronunzio. Ancora assenti per infortunio Carotti e Pigini.

Cronaca 1° tempo

Le due formazioni danno vita sin da subito a una bella sfida, come le premesse facevano intendere. Ritmo, intensità e gioco a viso aperto. Nei primi 20′ però poche emozioni limpide se non un incursione di Muratori che si spegne in area e un tiro di Mastronunzio smorzato dalla difesa locale. Al primo vero affondo il Gallo passa in vantaggio (25′). Palla sulla corsia di sinistra per Rizzato che con il suo mancino educato pennella in area per l’incornata di Muratori. Sfera a fil di palo all’angolino basso, Rocchi non può nulla: 1-0.

I locali cercano di consolidare il vantaggio, esprimendo buon gioco, impreziosito da alcuni sprazzi sulla trequarti di Ridolfi. La risposta viola è affidata a una conclusione violenta su punizione di Pucci dai 35 m al 38′ La palla è però centrale e facile preda di Cappuccini. Al tramonto del primo tempo anche Belkaid ci prova con un piazzato dallo spigolo dell’area. Rocchi controlla a terra. Primo tempo intenso, ma equilibrato, nel quale il Gallo si è fatto leggermente favorire sui viola.

Cronaca 2° tempo

Il Montefano esce dallo spogliatoio con un altro piglio e gli effetti si manifestano immediatamente. I viola devono però prima salvarsi dall’incursione sulla destra di Taribello (47′) che si conclude con la palla deviata sul palo da Rocchi, sulla conclusione ravvicinata del terzino di casa. Lattanzi cerca di dare maggiore verve offensiva con l’inserimento (51′) di Pasqualini per Galassi (Cingolani scala terzino). Al 53′ Bonacci dalla sinistra crossa rasoterra in area, proprio Pasqualini calcia di prima con il mancino. Palla murata dalla difesa e respinta fuori sulla quale arriva Pucci con il sinistro alto.

E’ il preludio al gol del Montefano che arriva un minuto dopo. Donnari dalla destra crossa per la girata precisa di testa da parte di Bonacci sul palo lontano. Cappuccini non ci arriva: 1-1 e 5° gol stagionale per l’attaccante montefanese. I viola prendono metri e fiducia, il Gallo sembra accusare il colpo e non è più pimpante come nella prima frazione. I locali provano a scuotersi al 68′ con il mancino alto al volo di Muratori su cross di Taribello. Poi 3 ghiotte occasioni viola. La prima al 70′ quando Bonacci defilato in area tenta la conclusione di sinistro sulla quale Cappuccini si fa trovare pronto.

Due minuti dopo l’11 viola ha ancora sui piedi la palla del secondo gol ma è superlativo ancora l’estremo difensore del Gallo a murare il destro dell’attaccante che era sgusciato via alle maglie della difesa. Infine al 75′ il bel colpo di testa di Pucci in area finisce tra le mani del portiere. Passa il tempo è l’inerzia della gara è a favore del Montefano che spinge, ma deve stare attento alle ripartenze locali. Al 85′ doppia occasione per Gigli. Destro piazzato rasoterra su una palla vagante al limite (ancora Cappuccini dice no) e mancino a lato di poco dalla stessa posizione.

Segnalati 4′ di recupero e la gara sembra indirizzata verso un pari che alla fine poteva accontentare entrambe. Ma i viola azzardano il pressing alto con il capitano e la mossa paga. Gigli sradica la sfera a Belkaid al limite dell’area locale, si invola verso la porta e allarga per Mastronunzio che se la aggiusta e lascia partire un diagonale rasoterra che non lascia scampo al n°1 di casa. E’ il definitivo vantaggio del Montefano che fa esplodere di gioia i supporters viola in terra pesarese. La sfida finisce di fatto su questa emozione e il Montefano espugna anche Gallo di Petriano per 1-2.

Un risultato strappato con le unghie e con la voglia di non capitolare dopo un primo tempo chiuso sotto per 1-0. Si tratta della 5° vittoria consecutiva raggiunta dai Viola. Un risultato impensabile un paio di mesi fa. I 30 punti consentono al Montefano di tenere sempre una debita distanza di sicurezza dalle zone calde e di stare attaccata al Porto d’Ascoli che occupa la quinta piazza della classifica. Domenica prossima arriva il Marina al Comunale dell’Immacolata. La squadra di Mr Mariani sarà un duro ostacolo perchè è una formazione che gioca bene e ha ottimi elementi.

Servirà dunque mantenere questo spirito e mentalità per raggiungere il traguardo prima possibile perchè i ragazzi se lo meritano.
Avanti Viola, sempre sul pezzo !

Forza Viola !

Condividi con:
Luca Baiocco addetto stampa Montefano Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.