di Luca Baiocco

Sette partite su sette. Seicentotrenta minuti su seicentotrenta. Zero ammonizioni, ma anche zero gol. Questo lo score fin’ora di Mattia Moschetta, difensore del Montefano classe ’92. L’unico della rosa di Lattanzi che è stato sempre in campo per tutti i minuti di campionato.

Baluardo difensivo del Montefano da ormai diverse stagioni, Mattia è un calciatore di grande esperienza, nonostante ancora la giovane età (27). Ha infatti già disputato il campionato regionale di Eccellenza con la maglia cremisi del Tolentino, con il Corridonia e con l’Elpidiense Cascinare. Un anno di Prima Categoria con gli Amatori Corridonia per esigenze di lavoro e poi l’inizio dell’avventura con la maglia del Montefano. Punto fermo della difesa e protagonista della cavalcata viola negli anni di Promozione e della salita in Eccellenza. Per Moschetta in totale 8 gol in 4 anni di Montefano: media esatta di 2 all’anno.

Posato in campo e cordiale fuori, abbiamo intervistato Moschetta sul momento che sta vivendo il Montefano in questo secondo anno di Eccellenza.

Sei alla 5° stagione con il Montefano, come ti sei trovato nel corso degli anni ?

Mi sono trovato benissimo. Società fantastica, come ho già detto in passato ! Il Montefano è una società seria, vogliosa ogni anno di migliorarsi, la reputo ormai una famiglia ! Un ambiente in cui puoi crescere calcisticamente e anche sotto il profilo umano.

Che differenze hai trovato con l’Eccellenza dello scorso anno e che campionato ti aspetti ?

Quest’anno, da come ho potuto notare fin’ora, il campionato è molto equilibrato, come l’anno scorso d’altronde. Lo dimostra il fatto che nessuna partita è scontata e che tutti possono vincere/perdere con chiunque. Una differenza sicuramente è la presenza dell’Anconitana. Una società sicuramente abituata ad altre categorie.

Come giudichi l’inizio di stagione del Montefano ?

Il campionato è iniziato indubbiamente meglio del’anno scorso! Si vede che abbiamo qualcosa in più. La posizione di metà classifica ci deve spingere a fare di meglio perchè abbiamo le qualità e i mezzi per farlo. Ancora non abbiamo visto il vero Montefano, secondo me. Dobbiamo aggiustare qualcosina sull’attenzione da mantenere alta per l’arco di tutta la partita. Quindi, per ora, bicchiere mezzo pieno.

Che gara ti aspetti con la San Marco Lorese ?

Sarà una partita molto difficile. Non dobbiamo sottovalutarla e considerarla facile, guardando la classifica. Sarà importante vincere per mantenere il distacco da loro, una diretta concorrente per la salvezza. Ci sarà sicuramente da battagliare.

Quali sono secondo te le favorite per la vittoria finale e che ruolo può recitare il Montefano ?

Le favorite per me sono Anconitana, Vigor Senigallia e Castelfidardo. Noi pensiamo a salvarci il prima possibile, poi vedremo. Mi piacerebbe finire nella parte sinistra della classifica, magari a ridosso della zona playoff. Nelle gare disputate fin’ora non ho mai avuto l’impressione di essere inferiore all’avversario, per quanto espresso dal campo al di là del risultato. Tranne la trasferta di Fossombrone in cui c’è stato un black out totale da parte nostra.

Lo scorso anno avete chiuso diverse partite senza prendere gol. Quest’anno non vi è ancora mai riuscito, come mai secondo te ?

Si è vero, ancora non siamo riusciti a lasciare a 0 il tabellino dei gol subiti in una partita. Di certo i diversi cambi negli interpreti della fase difensiva hanno portato qualche modifica e non hanno permesso di avere una stabilità tra i reparti. Abbiamo pagato qualche ingenuità data dalla troppa foga e voglia di vincere le partite. Speriamo di rifarci subito domenica sotto quest’aspetto !

Sarà proprio Domenica l’occasione ideale per chiudere la porta alla ricerca di una vittoria quanto mai preziosa e fondamentale, che deve riscattare anche l’ultimo ko interno con l’Azzurra Colli.
Non resta che prepararsi al meglio e sostenere il Montefano al Comunale dell’Immacolata !

Forza Viola !

Condividi con:
Luca Baiocco addetto stampa Montefano Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.