ECCELLENZA – Un gol di Bonacci nel primo tempo decide la sfida contro l’Atletico Gallo. Altra grande prestazione dei viola che con cuore e sacrificio conquistano la 4° vittoria consecutiva

ATLETICO GALLO – MONTEFANO: 0 – 1

ATLETICO GALLO: Cappuccini; Fabbri (76′ Focarini), Nobili, Di Gennaro, Notariale (70′ Pontellini); Dominici, Giunti (79′ Sanchini), Rizzato; Magnanelli (86′ Ridolfi), Belkaid; Muratori.
A disp: Marcolini, Lazzari, Bartolini, Galeazzi, Tatò.
All: Gastone Mariotti

MONTEFANO: Rocchi; Monaco (70′ Pigini), Orlietti, Mercurio, Galassi; Guzzini (46′ Carotti), Alla, Palmucci (76′ Zannini); Kerjota (62′ Latini), Storani, Bonacci.
A disp: Bentivogli, Gigli, De Luca E., Cantarini, Dell’Aquila.
All: Paolo Menghini

Arbitro: Barbatelli di Macerata (Domenella di Ancona e Marchei di Ascoli)

Reti: 8′ Bonacci

Ammoniti: Belkaid, Nobili

Recupero: 1’+5′

GALLO DI PETRIANO 10/04/2022 – “O tir a gir” di Bonacci. Questa la giocata del capitano viola al termine di una bellissima azione che decide la sfida del Montefano nella tana dell’Atletico Gallo. I ragazzi conquistano la 4° vittoria consecutiva dopo un’altra prestazione convincente per determinazione, abnegazione, spirito di sacrificio e tanto cuore. La trasferta contro la squadra di Mariotti era un bel banco di prova per i viola. La squadra così è riuscita ad assimilare bene la vittoria contro la capolista e a dare seguito con un altro importantissimo successo per l’obiettivo finale. Partita bella e avvincente che entrambe si sono giocate a viso aperto per portare a casa punti preziosi. Nel finale il Montefano ha saputo anche soffrire all’arrembaggio del Gallo e con le unghie e i denti l’ha portata a casa.

Cronaca 1° tempo

I viola approcciano bene. Già al 3′ Montefano vicinissimo al gol. Dalla destra Palmucci crossa al bacio per la testa di Mercurio che in torsione colpisce la traversa piena. Poi Cappuccini la blocca sulla linea. Il vantaggio poco dopo, al 8′. Azione tutta di marca montefanese doc. Dalla sinistra palla alla punta, Storani, scarico per Palmucci che di prima imbuca per il taglio di Bonacci. Il capitano converge con la palla e al limite si prepara la conclusione. Dal destro di Bonacci ne esce una bellissima traiettoria a giro verso l’incrocio che diventa imparabile per il portiere. Preme ancora il Montefano alla ricerca subito del secondo gol. Palmucci dal limite carica il destro che è troppo strozzato sul primo palo. Il Gallo regge l’urto poi esce alla grande. Tripla occasione nel giro di pochi minuti intorno al 20′.

Prima Giunti impegna seriamente Rocchi con un tiro forte sotto la traversa dal limite. Poi da un rilancio errato dell’estremo difensore viola arrivano due conclusioni. Belkaid prova a sorprenderlo con un tiro da lontano che colpisce la traversa con Rocchi comunque in traiettoria a controllare. Poi sulla palla messa fuori Rizzato si coordina al volo e la sfera rasoterra sibila a fil di palo. Alla mezzora si fa rivedere il Montefano che si rende pericolosissimo. Punizione battuta veloce, Kerjota imbuca per il taglio in area di Palmucci che di prima serve la corrente Guzzini che colpisce a botta sicura. Miracolo di riflesso di Cappuccini e palla in angolo. Poco prima dell’intervallo il colpo di testa di Storani non centra lo specchio e il tiro di Bonacci dai 20 m si alza sulla traversa. Negli spogliatoi in vantaggio.

Cronaca 2° tempo

Nella ripresa il Gallo cerca di alzare il baricentro per mettere pressione al Montefano. Belkaid si allarga fisso sulla sinistra a puntare l’uomo e dai suoi piedi nascono tutte le iniziative più pericolose dei suoi. Il Montefano prova a far male di rimessa colpendo negli spazi lasciati dai padroni di casa. Al 50′ Storani calcia su un pallone vagante in area e trova l’opposizione della difesa. Il Gallo aumenta il volume offensivo ma non riesce comunque a creare veri e propri pericoli dalla parte di Rocchi. Se non al 65′ quando ci prova Belkaid direttamente su calcio di punizione dai 20 m. Destro a scavalcare la barriera che chiama Rocchi in angolo. Il Montefano tiene botta e cerca di gestire bene il pallone in uscita. I cambi danno un pò di energie fresche quando la stanchezza si fa sentire.

Mercurio da punizione prova a chiudere la contesa ma Cappuccini è attento sul suo palo. Nel finale i viola devono inevitabilmente soffrire. Il Gallo è tutto riversato in avanti, anche con Nobili che di ruolo fa il centrale difensivo. Muratori nel recupero per due volte mette seriamente paura al Montefano. Prima il mancino a botta sicura viene deviato provvidenzialmente dalla difesa, poi la conclusione dal limite esce rasoterra oltre il palo. Al triplice fischio il Montefano scioglie la tensione e si lascia andare in un urlo liberatorio che vuol dire altra vittoria dopo quella di 3 giorni fa.

Risultato fondamentale che ora proietta il Montefano a 38 punti in classifica (vedi) a +7 sulla zona playout. Sono 4 le vittorie consecutive che ora fanno respirare un pò i viola. Ma ancora nulla è fatto o deciso. Altre 6 finali prima di tagliare il traguardo. Lavorare, lavorare, lavorare senza sosta o rilassamenti. Con la testa fame, con lo stesso cuore, con la stessa concentrazione.

Sabato (16 aprile) arriva l’Urbania affamata di punti salvezza come i viola. Sarà un’altra battaglia da giocarsi all’ultimo colpo.

Forza ragazzi!

(Luca Baiocco, foto di Pier Marino Simonetti)

Condividi con:
Responsabile Stampa, Comunicazione e Social Media Montefano Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.