ECCELLENZA – Il Montefano deve arrendersi al Fabriano Cerreto nel recupero della 17° giornata di Eccellenza. Decide una rete di Tizi.

MONTEFANO – FABRIANO CERRETO: 0 – 1

MONTEFANO: Bentivogli; Pigini, Orlietti (83’ Storani), Monaco, De Luca E.; Carotti (73’ Zannini), Alla, Palmucci; Bonacci (70’ Camilloni M.), Dell’Aquila, Kerjota.
A disp: Rocchi, Galassi, Camilloni F., Gigli, De Luca G., Guzzini
All: Menghini

FABRIANO CERRETO: Santini; Salciccia, Stortini, Lispi, Crescentini; Marengo (53’ Storoni), Bastos Moncalvo, Aquila; Tizi (68’ Montagnoli), Genghini (58’ Del Sante), Spuri (87’ Mulas).
A disp: Morettini, Buldrini, Fioranelli, Carmenati.
All: Giacometti

Reti: 6’ Tizi

Arbitro: Bini di Macerata (Caporaletti di Macerata e Bilò di Ancona)

Ammoniti: Palmucci; Lispi, Crescentini, Salciccia, Spuri, Bastos Moncalvo

Recupero: 1’+5’
Corner: 5-1

Il Montefano incappa nella sconfitta interna di misura col Fabriano nel recupero della 17° giornata di Eccellenza. I cartai vincono con una rete in apertura di Tizi e si rilanciano di prepotenza per la salvezza diretta. Il Montefano mastica amaro per la terza sconfitta consecutiva e rimane invischiato nelle zone basse della classifica. Non bastano ai viola i numerosi tentativi verso la porta di Santini. Il Fabriano si difende con ordine e senza sbavature, portando a casa i tre punti.

Cronaca 1° tempo

Pronti via, ecco già il gol partita. Al 6’ buona triangolazione al limite tra i giocatori ospiti che manda al tiro Tizi. L’esterno offensivo ’99 lascia partire un violento destro che si insacca imparabilmente sul primo palo e sotto il sette. Vantaggio Fabriano. Il Montefano risponde al 19’ con la girata di destro di Dell’Aquila sul cross di Pigini, fuori di poco. Al 21’ la punizione di Monaco dai 25 m colpisce la barriera. Poco dopo Alla calcia di prima col mancino fuori. Ancora punizione al 26’, questa volta di Kerjota che si fa murare la conclusione.

A cavallo della mezzora ci prova prima Carotti da lontanissimo, sfera fuori verso il sette. Poi Palmucci carica il destro che si spegne a lato della porta di Santini. I tentativi dei viola sono per la maggior parte da piazzato o tiri da fuori, come quello di Alla al 34’ che centra lo specchio ma il tiro è centrale e facile preda di Santini. La vera occasione il Montefano la costruisce al 37’ quando Bonacci al limite appoggia per il mancino di prima di Kerjota che lambisce il palo alla sinistra del portiere. Negli spogliatoi col vantaggio del Fabriano.

Cronaca 2° tempo

La ripresa si apre con una punizione indiretta in favore del Fabriano nei pressi dell’area piccola del Montefano. Del Sante, appena entrato, calcia sulla barriera da ottima posizione. Il Montefano torna a pungere al 65’ da punizione. Camilloni M. calcia a giro dallo spigolo dell’area, conclusione alta verso il sette. Cinque minuti dopo Palmucci prepara il destro dai 20 m, tiro potente ma alto. Il Fabriano ormai bada a difendersi sulla pressione continua del Montefano che cerca in tutti i modi di scardinare la retroguardia ospite.

Alla mezzora è il turno di Zannini che recupera una palla sporca e lascia partire il macino che viene deviato in angolo. Subito dopo Palmucci dal limite imbuca la palla alta per Camilloni M. che da posizione defilata calcia al volo di sinistro chiamando Santini al miracolo. L’ultimo vero tentativo è la punizione dai 16 m di Kerjota che però si spegne alta sulla traversa. Il Fabriano gestisce fino alla fine e brinda per il terzo successo consecutivo che avvicinano la formazione alle pretendenti per la salvezza. Mentre il Montefano incappa in un ko di fila che condanna i viola in piena zona playout.

Il Montefano resta a 20 punti in classifica (vedi), a pari merito con Biagio Nazzaro e Valdichienti Ponte. Mentre il Fabriano si avvicina da sotto salendo a 17 punti con questa vittoria.

I viola ora devono resettare e pensare già alla prossima sfida. Sarà un altro importante scontro salvezza contro l’Urbino al Comunale Dell’Immacolata.
I ragazzi torneranno a lavorare in settimana per correggere gli errori, migliorare in precisione e finalizzazione, compattarsi da squadra e guardare avanti con fiducia.

Avanti viola!

(Luca Baiocco)

Condividi con:
Responsabile Stampa, Comunicazione e Social Media Montefano Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.