ECCELLENZA – Il Montefano cade di misura contro la Biagio Nazzaro. Non basta la rete di Latini dopo 3′. Resta per i viola la buona prestazione espressa contro un ottimo avversario

MONTEFANO – BIAGIO NAZZARO 1-2

MONTEFANO: Rocchi; Cionchetti (53’ De Luca E.), Galassi, Monaco, De Luca G.; Carotti (78’ Camilloni M.), Alla (86’ Storani), Palmucci; Kerjota, Dell’Aquila, Latini.
A disp: Bentivogli, Gigli, Pigini, Zannini, Camilloni F., Guzzini.
All: Menghini Paolo

BIAGIO NAZZARO: Tomba; Paradisi, Marini, Giovagnoli, Brega; Gaia (65’ Paccamiccio), Rossini (74’ Gregorini), Carbonari; Parasecoli (94’ Frulla); Pieralisi (74’ Ruzzier), Pierandrei (88’ Bellucci).
A disp: Marziani, Marasca, Gatti, Marinelli.
All: Malavenda Giammarco

Arbitro: Serenellini di Ancona (D’Ovidio e Amorello di Pesaro)

Reti: 3’ Latini, 17’ Parasecoli, 44’ Pieralisi

Ammoniti: Carotti, Galassi, Dell’Aquila, Camilloni M.; Pieralisi, Pierandrei e Carbonari

Angoli: 5-4
Recupero: 0’+4’

MONTEFANO 19/12/2021 – Il Montefano cade in casa di misura contro la Bigio Nazzaro. Un vero e proprio colpaccio per i ragazzi di Malavenda che espugnano il Comunale Dell’Immacolata. Una gara bella, combattuta ed emozionante quella andata in scena tra le due formazioni che hanno espresso davvero un ottimo gioco. Alla fine brindano i biagiotti che centrano la prima vittoria stagionale lontano dalle mura amiche e mettono in cascina 3 punti fondamentali per la lotta salvezza. Per il Montefano invece una battuta d’arresto dopo gli ultimi risultati positivi che però non cancella la prestazione, anche oggi propositiva e di personalità.

Menghini manca di Orlietti e Bonacci per squalifica, così in difesa schiera Galassi centrale e Cionchetti terzino. Torna Carotti in mezzo al campo e per il resto tutti confermati rispetto all’ultima. Malavenda schiera il 4312 con Parasecoli alle spalle di Pierandrei e Pieralisi, Ruzzier parte dalla panchina.

Cronaca 1° tempo

Pronti via il Montefano già la sblocca. Al 3’ Palmucci manda in porta Latini che prende di infilata la retroguardia ospite e solo davanti a Tomba lo supera con un bel mancino ad incrociare. La Biagio risponde al 9’ con lo schema su punizione, la palla resta vagante nell’area e Rossini si fa murare dalla difesa. Poi al 13’ ancora gli ospiti in contropiede con Carbonari che imbuca per Pieralisi, l’attaccante si invola verso la porta ma De Luca è provvidenziale ad immolarsi in scivolata. La Bigio trova il pari al 17’ Parasecoli viene servito sulla destra, punta il diretto avversario e rientra sul mancino per calciare a giro sul palo lontano superando Rocchi. Gran gol del ’01 che fa 1-1.

E’ chiamato al riflesso invece Rocchi due minuti dopo sul taglio di Pierandrei e il tiro ravvicinato dell’attaccante ospite. Poco dopo la mezzora ancora l’estremo difensore del Montefano deve superarsi sul tiro di punta di Parasecoli imbucato da Carbonari. Allo scadere del primo tempo il gol partita. Pieralisi recupera alta la sfera su un errore difensivo viola, si invola verso la porta, resiste alla carica dei difensori e incrocia il destro dal limite che piega le mani a Rocchi e finisce in fondo al sacco. Negli spogliatoi sul 1-2.

Cronaca 2° tempo

Nella ripresa al 7’ Kerjota si invola sulla sinistra, entra in area, sterza e supera due uomini poi calcia debolmente col destro da ottima posizione davanti a Tomba. Il Montefano attacca a testa bassa per rimediare allo svantaggio. Al 15’ Carotti si ritrova il pallone dei pressi dell’area piccola e calcia a botta sicura in diagonale ma è sfortunato e centra in pieno Dell’Aquila. La Biagio bada a difendere il vantaggio cercando di andare in contropiede quando può, mentre il Montefano fraseggia bene per mandare i suoi al tiro.

I padroni di casa provano a colpire al 35’ con Palmucci che calcia di mancino dai 25m, palla che sibila a fil di palo. Menghini aumenta il volume offensivo mandando in campo altri attaccanti per riempire l’area e Malavenda risponde rinfoltendo il centrocampo. Nel recupero altre 2 occasioni per il Montefano. Prima Kerjota si accentra e crossa in maniera pericolosa, Latini sfiora e Tomba si rifugia in angolo. Poi all’ultimo Dell’Aquila di testa, dopo il cross da angolo di Camilloni M., spedisce alto tutto solo nel traffico dell’area. Termina dopo 1-2 dopo 4’ di recupero.

Il Montefano resta a 20 punti in classifica (vedi qui), si lecca le ferite, riflette sugli errori e si prepara alla difficile trasferta di giovedì a Jesi per tornare a far punti. Non è il momento di abbattersi perchè i viola avranno già l’occasione di riscattarsi. Anche oggi gli uomini di Menghini si sono espressi bene contro un avversario coriaceo. E’ mancata un pò di precisione offensiva e un pizzico di attenzione in più. Altrimenti i ragazzi sono sulla buona strada. Sù la testa!

Forza Viola!

(Luca Baiocco, foto di Pier Marino Simonetti)

Condividi con:
Responsabile Stampa, Comunicazione e Social Media Montefano Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.