ECCELLENZA – Le parole del n.1 del Montefano dopo il pareggio con l’Atletico Ascoli e in vista della sfida alla Biagio Nazzaro

Nella scorsa trasferta contro l’Atletico Ascoli il Montefano ha tenuto in piedi la sfida fino alla fine, anche con un paio di sue parate. Gara poi rimessa in parità da un rigore di Dell’Aquila. Marco Rocchi, portiere classe ’96 del Montefano, è stato uno dei protagonisti dell’1-1 maturato al Ciarrocchi di Porto D’Ascoli.

“Siamo una squadra giovane ma con grande fame sportiva” – afferma Rocchi – “Veniamo da buone prestazioni e i risultati sono una conseguenza. Anche nelle partite più difficili, come la scorsa, cerchiamo sempre di dire la nostra e ci crediamo fino alla fine per mettere in difficoltà ogni avversario”.

Ma ormai è storia passata. Il Montefano sta lavorando in settimana per ricevere tra le mura amiche la Biagio Nazzaro nella 15° giornata di Eccellenza. La squadra di Malavenda ha saltato la sfida con il Marina causa Covid e viaggerà alla volta del Comunale Dell’Immacolata in cerca di importanti punti salvezza.

I ragazzi di Menghini non prenderanno sottogamba la sfida, come dice Rocchi: “Siamo consapevoli che l’avversario è tosto e che vorrà fare punti in casa nostra. Dovremo limitare i loro uomini principali e concedere quasi nulla per poi fare la nostra partita”. Viola che al momento sono in un’ottima posizione a ridosso dei playoff, ma la forbice con le zone pericolose è talmente ristretta che non ci si può sedere sugli allori per un istante.

“È vero che al momento siamo in una buona posizione, ma basta poco che con un paio di risultati negativi si finisce di nuovo in basso. Per cui ci servirà tenere sempre alta la concentrazione ed essere sul pezzo. Ancora non abbiamo fatto nulla perché la strada è ancora lunga. Se manteniamo questo spirito e questo atteggiamento possiamo fare bene fino al termine del campionato. Credo che la chiave sia avere sempre il gruppo squadra unito, sereno e con grandi motivazioni. Allora potremo toglierci delle soddisfazioni”.

I viola per la sfida con la Biagio dovranno fare a meno di due uomini importanti, quali il centrale Orlietti e l’attaccante Bonacci, sanzionati dal giudice sportivo dopo le espulsioni dell’ultima gara.

(Luca Baiocco, Corriere Adriatico – quotidiano del 17 Dicembre)

Condividi con:
Responsabile Stampa, Comunicazione e Social Media Montefano Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.