ECCELLENZA – Non basta ai viola una partita gagliarda contro i leoncelli

JESINA-MONTEFANO: 1-0

JESINA: Anconetani G.; Sampaolesi, Lucarini, Mistura, Martedì; Moretti (58′ Giovannini), Zagaglia, Campana, Cameruccio (75′ Marini); Gabrielloni (64′ Barchiesi), Papa.
A disp: Perez Jack, Brociani, Rossini, Longhi, Frattesi, Anconetani
Allenatore:
Strappini

MONTEFANO: Rocchi; Cionchetti (77′ Fratini), Marconi, Galassi, Cingolani; Sopranzetti, Gigli; Latini (72′ Marcantoni), Bonacci, Jachetta (72′ Pucci); Mastronunzio.
A disp: Palmieri, Camilloni F., Vipera, Bianchi, Camilloni M, Polidori
Allenatore:
Lattanzi

Arbitro: Frazza di Schio (Baldisserri di Pesaro e Alesi di Ascoli Piceno)

Reti: 9′ Moretti

Ammoniti: Zagaglia, Lucarini, Papa; Cingolani, Marconi

Angoli: 5-2
Recupero: 0’+ 4′

JESI 23/05/2021 – Un Montefano rimaneggiato cade al Carotti di Jesi, contro i leoncelli, nella 7° giornata di Eccellenza. Eppure le assenze pesanti di Pigini e Lapi in difesa, Carotti e Perfetti a centrocampo non hanno impedito ai viola di giocarsela alla pari contro i padroni di casa. Una gara gagliarda e combattiva che è stata decisa da un eurogol di Moretti. Per il resto i viola ci hanno provato più volte nel corso della gara, mancando di quella precisione offensiva per fare male all’avversario.

Cronaca 1° tempo

I padroni di casa si portano in vantaggio alla prima occasione pericolosa del match. Cameruccio al 9′ scappa via sulla sinistra e dal fondo serve il pallone all’indietro. Arriva Moretti in corsa che dal limite dell’area lascia partire un bolide sotto l’incrocio con Rocchi incolpevole. La Jesina ci riprova al 15′ con la torsione in area di Papa senza effetto, la palla si spegne sul fondo. I viola pian piano prendono le misure e si fanno vedere in avanti con qualche folata della sue ali offensive. Al 26′ c’è una punizione di Jachetta dalla trequarti a girare verso la porta, deviazione ma Anconetani blocca senza problemi.

Un minuto più tardi lo stesso n.10 del Montefano scambia con Latini al limite per poi scagliare il mancino sul palo lontano. Anconetani, ancora attento, devia in angolo. Alla mezzora esatta Mistura ci prova col destro al volo dopo una respinta di Rocchi da calcio d’angolo, sfera fuori sopra la traversa. Ecco che poi al 32′ il Montefano ha la sua palla gol più nitida della prima frazione. Jachetta da corner disegna per Latini che di testa la indirizza sul palo lontano. Palla oltre il palo di un niente, a portiere battuto. Partita giocata con agonismo e senza risparmiarsi da parte di entrambe le squadre. Si va negli spogliatoi sul 1-0.

Cronaca 2° tempo

Ripresa che parte sempre ad alza intensità, con le due squadre che lottano su ogni zona del campo. I padroni di casa provano ad incrementare il vantaggio al 58′ con il destro al volo di Campana, direttamente sull’assist da corner. Alto. Il Montefano dall’altra parte costruisce qualche contropiede interessante sfruttando la velocità di Bonacci e Latini e l’inventiva di Jachetta, ma i viola mancano di precisione nell’ultimo passaggio.

I viola provano a mordere al 73’ quando Pucci dal fondo serve al centro Bonacci. L’attaccante incrocia di prima il destro verso il palo lontano, salva la difesa di casa. Passano i minuti e la Jesina cerca di gestire la partita e il risultato. Il Montefano alza il baricentro per cercare varchi e soluzioni efficaci per superare la difesa locale. I leoncelli ormai si dedicano soltanto ad azioni di rimessa e resistono fino al termine dei 4 di recupero. Finisce con la vittoria della Jesina per 1-0.

Con questo risultato i viola rimangono in fondo alla classifica con 4 punti. Mancano 3 gare al termine della stagione e il Montefano, come confermato da Lattanzi nel post gara, vuole giocarsela fino alla fine. L’obbiettivo è quello di fare bene, crescendo il più possibile, in vista del prossimo campionato. Cercando ovviamente di togliersi la soddisfazione di battere almeno una tra Atletico Gallo, Vigor Senigallia e Anconitana.

Forza Viola!

(Luca Baiocco)

Condividi con:
Responsabile Stampa, Comunicazione e Social Media Montefano Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.