ECCELLENZA – Il giudizio del presidente del Montefano al termine del girone di andata e le prospettive future

Il Montefano si appresta ad iniziare il girone di ritorno ancora con l’obiettivo di conquistare la prima vittoria stagionale. La buona prova, dal punto di vista dell’atteggiamento e dell’intensità, vista domenica scorsa contro un avversario di valore come l’Anconitana deve essere uno stimolo e un’iniezione di fiducia in vista delle prossime 5 partite. Il Montefano attualmente ha soli 3 punti in classifica, frutto dei tre pareggi casalinghi con Jesina, Atletico Gallo e Anconitana.

Un inizio un pò a rilento, come sottolinea anche il presidente del Montefano Stefano Bonacci: “Storicamente le nostre partenze sono state sempre un pò difficoltose. Per esprimerci al meglio dobbiamo essere supportati da una buona condizione fisica che pian piano stiamo trovando. Si stanno vedendo progressi di settimana in settimana, sia in partita che in allenamento. Per questo siamo fiduciosi, possiamo toglierci delle soddisfazioni nel girone di ritorno e dare fastidio a tutti”.

Fare il meglio possibile, per chiudere la stagione in crescendo, e ridurre il ritardo in classifica dalle altre deve essere lo scopo dei viola. “Certamente mi aspetto qualcosa di meglio dal girone di ritorno. Un miglioramento sotto tutti i punti di vista. L’obiettivo è quello di tirare fuori il massimo da ognuna di queste partite che ci mancano. Vogliamo chiudere in crescendo” dice Bonacci.

Il presidente poi fa un punto generale sul girone A e le avversarie del Montefano. “L’Anconitana credo sia in linea con quello che si pronosticava all’inizio, ma avrà filo da torcere fino alla fine per raggiungere il suo obiettivo. La Forsempronese è forse la squadra più quadrata che unisce tecnica, corsa e atteggiamento tattico. Per me merita il primato. Atletico Gallo e Vigor possono e vorranno certamente recuperare il gap, a maggior ragione con l’organico sempre al completo. Alla Jesina non sono girati bene alcuni episodi in queste partite, ma stanno sul pezzo”.

Ora si entra nella seconda metà di campionato e può essere un nuovo inizio. Subito il calendario mette il Montefino di fronte ad un altro test provante. Domenica i viola ospiteranno la Forsempronese che guarda tutti dall’alto verso il basso con i suoi 12 punti.

(Articolo del Corriere Adriatico, Luca Baiocco)

Condividi con:
Responsabile Stampa, Comunicazione e Social Media Montefano Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.