ECCELLENZA – Copertina per i due amici, oggi nemici, Mastronunzio e Rizzato. Entrambi a segno nell’1-1 finale

MONTEFANO – ATLETICO GALLO COLBORDOLO: 1-1

MONTEFANO: Palmieri; Cionchetti, Lapi, Pigini (75’ Cingolani), Galassi; Sopranzetti (75’ Pucci), Perfetti, Carotti (67’ Camilloni F.); Marcantoni (67’ Jachetta), Mastronunzio, Bonacci.
A disp: Rocchi, Polidori, Fratini, Marconi, Vipera.
Allenatore: Lattanzi

ATLETICO GALLO COLBORDOLO: Cappuccini; Labate, Dominici, Taribello, Notarile; Calvaresi (92’ Marfella), Ridolfi, Rizzato (64’ Donati); Ferrini; Garulli (61’ Focarini), Muratori.
A disp: Mazzini, Belkaid, Bartolini, Vagnarelli, Pasini, Pontellini.
Allenatore: Mariotti

Arbitro: Chiariotti di Macerata

Reti: 64’ Rizzato, 85’ Mastronunzio

Ammoniti: Camilloni F., Ridolfi

Angoli: 2-6

Recupero: 1’+5’

MONTEFANO 25/04/2021 – Botta e risposta tra Montefano e Atletico Gallo. I colpi degli esperti e amici di lunga data Rizzato e Mastronunzio valgono l’1-1 finale. Gara intensa tra due squadre che non volevano perdere e infatti ne è uscito un pari. Il secondo consecutivo per i viola contro un avversario forte che oggi mancava comunque di alcuni pezzi da novanta.

Cronaca 1° tempo

Il primo spunto è al 11’ con Ridolfi che imbuca Muratori, l’attaccante mancino da zona defilata lascia partire il tiro che Palmieri controlla in due tempi. Al 18’ ci prova il Montefano con Bonacci che dall’out di destra fa partire un cross che diventa un tiro. Cappuccini controlla la palla alta sulla traversa. I viola provano a sfondare con al 39’ quando dall’uno due Perfetti-Mastronunzio ne esce un filtrante per Marcantoni che da ottima posizione non riesce a colpire la palla in maniera pulita. Un minuto dopo la discesa sulla sinistra di Notarile si conclude con un traversone rasoterra per Garulli che viene anticipato all’ultimo dalla diagonale di Galassi.

Cronaca 2° tempo

La ripresa fa registrare al 57’ il calcio di punizione di Perfetti, ma la sfera è telefonata per Cappuccini. Al 64’ ecco il vantaggio del Gallo. Palla vagante al limite, arriva Rizzato che si coordina col destro e trova il tiro vincente a fil di palo alla sinistra di Palmieri. Nell’occasione ex Reggina si infortuna ed è costretto a lasciare il campo.  Il Montefano prova a scuotersi, anche con i cambi, e al 82’ costruisce il tiro di Jachetta che fa la barba al palo lontano. La pressione del Montefano trova epilogo al 85’. Punizione sulla trequarti, Jachetta pennella nel cuore dell’area dove Mastronunzio colpisce in girata mancina verso l’incrocio dei pali per l’1-1. Al terzo di recupero clamorosa occasione per i viola per portare a casa la vittoria. Dalla bandierina Pucci trova la testa di Cingolani che però schiaccia troppo la palla che si impenna sopra la traversa.

Il tiro di Rizzato sul gol

I viola evitano una sconfitta che sarebbe stata troppo punitiva quest’oggi e il Gallo se ne esce abbastanza soddisfatto con un punto dal Comunale, anche se il vantaggio a pochi minuti lascia del rammarico. Per il Montefano è il secondo punto in classifica e domenica farà visita alla Vigor. Gli ospiti invece con i loro 5 punti si assestano dietro le due capolista.

Il gol di Mastronunzio
Intervista Lattanzi, allenatore Montefano

Il Montefano ha evitato nel finale la sconfitta contro l’Atletico Gallo Colbordolo. Il gol di Mastronunzio, il secondo in campionato, risponde al guizzo dell’amico Rizzato e vale l’1-1 finale. Una partita giocata alla pari dalle due formazioni e che si è chiusa sul risultato più giusto, come conferma anche Lattanzi, allenatore del Montefano, nel post gara: “È stata una partita in equilibrio, quindi sarebbe stato veramente un peccato perderla su una delle poche situazioni che avevamo lasciato all’avversario. Siamo stati bravi nel secondo tempo, anche con dei cambi e giocatori freschi, dove abbiamo cercato di essere più propositivi possibile per rimetterla subito in piedi. Non ci stavamo a perdere e non ce lo saremmo meritato. Tuttavia dobbiamo migliorare nella manovra, nella fase conclusiva e nella finalizzazione per impensierire di più l’avversario. Sicuramente ci lavoreremo in settimana per farci trovare più preparati alle prossime partite”.

Il tecnico dei viola guarda già alla sfida della prossima settimana al Bianchelli di Senigallia contro la Vigor. Di fronte ci saranno due formazioni che hanno 2 punti in classifica e che non hanno ancora vinto in campionato. “Ovviamente tutte le squadre giocano per vincere per non allontanarsi dal gruppo delle prime. Oggi ci abbiamo provato nel primo tempo e appena subito il gol. Con la Vigor Senigallia mi immagino una partita molto aperta, sappiamo della loro forza e che è una delle squadre più attrezzate del nostro girone. Sviluppano un gran gioco, soprattutto quando giocano in casa, con giocatori di categoria e un allenatore molto preparato. Ce la giocheremo con l’obiettivo ovviamente di portar via i tre punti da un campo difficilissimo” conclude Lattanzi.

Intervista Mariotti, allenatore Atletico Gallo

Mariotti, tecnico dell’Atletico Gallo, guarda il bicchiere mezzo pieno dopo questo pareggio a Montefano, consapevole della forza dell’avversario. “L’avevo preparata sapendo di venire qua a soffrire. Giocare contro di loro sul sintetico non è per niente facile. Il Montefano ha ottimi elementi e un modo di giocare che permette alla squadra sia di palleggiare che di giocare la seconda palla e quindi devi essere sempre bravo ad accorciare” dichiara l’allenatore. Il Gallo era in vantaggio fino al 85’ e avrebbe potuto anche portarla a casa: “Ovviamente un po’ di rammarico c’è perché mancava davvero poco alla fine. Accettiamo questo punto, vista anche la situazione in cui eravamo. C’erano diversi assenti importanti per noi (Bartolini, Belkaid, Gregorini e Nobili) ma non mi piace lamentarmi. I ragazzi che sono andati in campo hanno fatto il massimo e non avevo molte alternative dalla panchina. Sono molto contento della prestazione e abbiamo cercato di esprimere il nostro gioco”.

Un avvio di stagione positivo per la squadra pesarese che si posiziona subito alle spalle della vetta a una sola lunghezza, come conferma il mister: “È comunque un inizio positivo per noi. Abbiamo pareggiato in due trasferte molto impegnative e vinto domenica scorsa una battaglia con la Forsempronese. Ricominciare dopo tanto tempo non è facile e non si può chiedere subito il massimo. Ci sono sempre in ballo gli infortuni e la situazione Covid. Noi ne siamo stati colpiti in settimana e per fortuna sta andando tutto bene, con i ragazzi in isolamento”. La squadra ora si prepara alla super sfida al Del Conero contro l’Anconitana: “Speriamo di recuperare qualche infortunato per domenica per andare a giocarci fiduciosi una bella partita in Ancona” chiosa Mariotti.

(Luca Baiocco, foto di Pier Marino Simonetti)

Condividi con:
Responsabile Stampa, Comunicazione e Social Media Montefano Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.