di Luca Baiocco (foto di Pier Marino Simonetti)

ECCELLENZA – I Viola non vanno oltre lo 0-0 contro la formazione di Sassoferrato. Per il Montefano è il 9° risultato utile consecutivo.

MONTEFANO – SASSOFERRATO GENGA: 0 – 0

MONTEFANO: Palmieri, Galassi, Del Moro (53′ Sopranzetti), Carotti (74′ Pucci), Lapi, Moschetta, Latini, Gigli, Mastronunzio, Palmucci, Cingolani (63′ Pigini).
A disp: Rocchi, Camilloni, Donati, Donnari, Pasqualini, Vipera.
Allenatore: Lattanzi

SASSOFERRATO GENGA: Spitoni, Ruiu, Lippolis, Gaggiotti, Brunelli, Guglielmi, Monno, Procacci, Bellucci (83′ Garelli), Cicci (73′ Zucca), Carissimi.
A disp: Di Claudio, Bonci G., Agostinelli, Vecchi, Ciccacci, Galletti.
Allenatore: Ottaviani (Spuri squalificato)

Arbitro: Pazzarelli di Macerata (Ascarini di Ascoli e Bellagamba di Macerata)

Ammoniti: Palmucci, Carotti, Mastronunzio; Procacci, Guglielmi, Monno

Angoli: 3-4
Recupero: 0’+4′
Spettatori: 200 circa

MONTEFANO 16/02/20 – Il Montefano non va oltre lo 0-0 in casa con il Sassoferrato Genga. Era una buona occasione per i Viola per fare un bel balzo in avanti e restare attaccata alle prime posizioni. Ma gli ospiti, con defezioni importanti in attacco, hanno venduto cara la pelle e difeso con ordine, strappando un punto prezioso, in trasferta, su un campo difficile. Il Montefano ci ha provato di più nel secondo tempo, anche con cambi per dare freschezza, ma il muro azzurro non si è fatto abbattere e si è salvato anche con qualche episodio e decisioni al limite.

Le scelte dei Mister

Lattanzi perde in settimana Bonacci, non al meglio della condizione, così Cingolani compone il tridente con Mastronunzio e Latini. Sulle fasce difensive i due under Galassi e Del Moro. In mezzo al campo Gigli, Carotti e Palmucci.
Il Sassoferrato, che non può schierare nè Battistelli nè Piermattei, ha anche mister Spuri squalificato. La squadra scende in campo con un 4-3-1-2: Cicci dietro Carissimi e Bellucci. Dietro non c’è neanche Corazzi infortunato. Per il resto tutto confermato con Gaggiotti in cabina di regia, Monno e Procacci ad affiancarlo.

Cronaca 1° tempo

La prima emozione a 4′. Gigli crossa da angolo per la spizzata di Cingolani sul primo palo, si salva la difesa. Al 7′ spunto ospite in avanti di Bellucci con il diagonale che risulta debole verso Palmieri. Un minuto dopo al limite Mastronunzio veste i panni di assist-man per Latini con un bel filtrante, Spitoni in uscita stoppa il 7 viola. Minuto 14′: Cingolani guadagna il fondo e crossa in area, Latini in anticipo trova la girata di testa sul palo lontano che però si spegne troppo angolata sul fondo. E’ di fatto già l’ultima emozione del primo tempo. Le due squadre giocano con il Montefano che cerca di fare la partita, ma gli avversari si mostrano compatti, senza rischiare gran che.

Cronaca 2° tempo

Subito al 48′ Cicci da fondo campo insiste e trova il modo di metterla dentro in area piccola, si salva la retroguardia in chiusura. Tre minuti dopo stessa dinamica in area del Sassoferrato Genga, crossa Cingolani e blocca Spitoni. Al 52′ ancora tentativo di Bellucci , Palmieri in tranquillità blocca. Intorno al quarto d’ora della ripresa Carotti serve sulla trequarti Palmucci che si coordina con il mancino, tiro sporcato dalla difesa che rende il tentativo innocuo. E’ il 68′ quando Procacci prova a sorprendere Palmieri con un tiro-cross, attento il n°1 del Montefano. Al 70′ l’occasione più ghiotta.

Corner morbido di Gigli sul secondo palo, Palmucci tutto solo la indirizza di testa verso la porta e Spitoni con la punta delle dita e l’aiuto della traversa si salva. Poco dopo la mezzora invece altro tentativo da fuori del 10 di casa, questa volta tiro alto sulla porta. Minuto 85′: Latini dalla sinistra si incunea in area in dribbling, cade a terra forse toccato, la palla viene respinta e raccolta da Palmucci. Ennesimo tentativo del centrocampista viola che prova la botta con il destro, sfera alta di pochissimo. All’ultimo secondo del recupero c’è il tentativo di Carissimi in girata dallo spigolo dell’area, Palmieri deve solo controllare. Finisce così 0-0, senza vincitori nè vinti.

Un punto che significa 9° risultato utile consecutivo per il Montefano (6 vittorie e 3 pareggi), con la consapevolezza che si poteva fare oggi di più. Sono 35 i punti in classifica che garantiscono per un’altra settimana il 4° posto della graduatoria. Ora testa e gambe vanno alla battaglia di Servigliano, in una sfida cruciale per il destino di entrambe.

Forza Viola !

Condividi con:
Luca Baiocco addetto stampa Montefano Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.