di Luca Baiocco

Il Montefano con cuore e orgoglio agguanta il pari con un rigore nel recupero

MONTEFANO – CASTELFIDARDO: 2 – 2

MONTEFANO: Rocchi, Donnari, Galassi, Vipera (52′ Del Moro), Donati, Pigini (91′ Pucci), Palmucci (80′ Latini), Gigli, Mastronunzio, Carotti, Bonacci.
A disp: Palmieri, Camilloni F., Cingolani, Camilloni M., Dourasse, Pasqualini.
Allenatore: Lattanzi Roberto

CASTELFIDARDO: David, Sampaolesi, Stortini, Eliantonio, Puca, Rinaldi, Braconi, Capponi, Shiba, Bracciatelli, Galli.
A disp: Grottini, Lucci, Recanatini, Bandanera, Storani, Astuti, Notti, Calligari.
Allenatore: Lauro Maurizio

Arbitro: Traini di S. Benedetto (Paci di Ascoli e Allievi di S. Benedetto)

Reti: 37′ Palmucci, 44′ Braconi, 91′ Galli, 93′ Mastronunzio (rig.)

Ammoniti: Carotti, Palmucci, Eliantonio, David, Lauro (allenatore)

Angoli: 3-5
Recupero: 1’+3′
Spettatori: 400 circa

MONTEFANO 15/12/19 – In una bella cornice di pubblico, con folta rappresentanza ospite data anche la vicinanza tra i due paesi, Montefano e Castelfidardo danno vita a una partita molto piacevole e allo stesso tempo equilibrata. Finisce infatti 2-2 al Comunale con le maggiori emozioni nel recupero. Partita non adatta ai deboli di cuore: 1-1 al 90′ e 2-2 al 94′. Tutte e due hanno bisogno di punti per i rispettivi obbiettivi, ma alla fine devono prenderne 1 ciascuno. Più soddisfazione per il Montefano che la riacciuffa alla disperata. Più delusione ovviamente per il Castelfidardo vicinissimo ai 3 punti pesanti su un campo difficile in trasferta.

Le scelte dei Mr

Lattanzi mischia le carte per l’assenza di Moschetta per infortunio. Pigini e Donati fanno i centrali, Donnari e Galassi i terzini. Del Moro e Latini partono in panchina, Vipera completa il centrocampo con Gigli e Carotti. Palmucci in avanti con Bonacci e Mastronunzio. Anche Lauro manca di pedine importanti. Zeetti ancora ai box, i centrali sono Rinaldi e Puca. Assente anche Trofo, così in mezzo al campo Eliantonio con Capponi e Bracciatelli. Il giovane Braconi completa l’attacco al fianco dei bomber Shiba e Galli.

Cronaca 1° tempo

Dopo neanche 1 minuto ci prova subito Shiba con una conclusione pericolosa verso Rocchi. Al 4′ Sampaolesi scodella in area per Braconi che di testa la indirizza verso l’incrocio. Rocchi è chiamato al miracolo alzando sopra la porta. Al 23′ è la volta di Bonacci che dal limite si crea lo spazio per il tiro che però risulta debole verso la porta di David. Stessa sorte alla mezzora con la conclusione di Palmucci. Spinge il Montefano contro un buon Castelfidardo che gioca con personalità al Comunale. E’ il 36′ e Palmucci filtra per Bonacci, l’11 si invola verso la porta e viene steso fuori area dal portiere David.

I viola chiedono il rosso, ma il signor Traini sventola solo il giallo all’indirizzo del numero uno fidardense. Il Montefano comunque ne approfitta perchè su quella punizione passa in vantaggio al 37′. Gigli tocca corto per Palmucci che lascia partire un violento rasoterra angolato su cui David non può nulla. Prima dell’intervallo però ecco l’immediato pari del Castelfidardo. Al 44′ punizione dalla sinistra per i biancoverdi battuta da Bracciatelli, girata di testa di Braconi che la manda verso il sette. Rocchi tocca ma non basta. Negli spogliatoi sull’ 1-1.

Cronaca 2° tempo

Già al 47′ Palmucci allarga per Vipera che ha lo spazio per prendere la mira e calciare. Palla a fil di palo alla sinistra di David. Al 58′ Carotti ci prova di controbalzo mancino sulla respinta della difesa, palla alta. Al 65′ Rocchi è chiamato agli straordinari su una conclusione ravvicinata di Capponi. Autentico miracolo. Quattro minuti dopo clamorosa occasione anche i Viola. Mastronunzio difende bene la sfera e serve al meglio Bonacci, l’attaccante in scivolata la indirizza verso l’incrocio, fuori di niente. E’ il 73′ e risponde subito il Castelfidardo. Capponi calcia a giro verso Rocchi, facendo correre un brivido a tutta la retroguardia viola perchè il pallone si alza all’ultimo sopra la porta. Sul finale di gara ecco le emozioni maggiori.

Al 88′ Shiba di testa manda fiori di un non nulla al centro dell’area di rigore. Nel recupero il Castelfidardo sorprende i Viola con un contropiede letale finalizzato da Galli che batte Rocchi al 91′ per l’1-2. Non è finita qui. Il Montefano con la forza della disperazione ci crede. Lattanzi manda subito in campo Pucci che si rende protagonista appena entrato. Tiro in area piccola e tocco di mano di un difensore biancoverde: rigore! Mastronunzio è glaciale nel battere David e fissare il punteggio finale sul 2-2 in una partita al cardiopalma.

Bicchiere mezzo pieno per il Montefano che era sul punto di cedere, ma che l’ha ripresa con le unghie e con i denti. I Viola salgono a 15 punti ma restano comunque nelle sabbie mobili della classifica. Il Castelfidardo mastica amaro e conquista il suo 23° punto che vale il 3° posto con Porto d’Ascoli, Vigor Senigallia e Anconitana.

Una spinta di fiducia per i Viola verso la difficilissima trasferta di Senigallia contro la Vigor di settimana prossima. Sempre con testa, cuore e orgoglio !

Forza Viola !

(Foto di Piermarino Simonetti)

Condividi con:
Luca Baiocco addetto stampa Montefano Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.