Decisiva una rete a fine primo tempo

MONTEFANO-PERGOLESE: 0-1

MONTEFANO: Rocchi (50′ Pedol), Donnari, Mengoni (67′ Silvestroni), Carotti, Donati (69′ Pigini), Moschetta, Aquino, Gigli, Latini, Ezzaitouni (50′ Rossini), Cingolani (46′ Bonacci).
A disp: Cesari, Camilloni, Dourasse.
Allenatore: Roberto Lattanzi

PERGOLESE: Pollini, Lattanzi, Bucci (62′ Righi), Tafani, Gambini, Gnaldi, Savelli, Mancini (89′ Carucci), Genghini (75′ Di Gennaro), Lasku (65′ Gallotti), Boschetti.
A disp: Landini, Marini, Carletti, Piergentili, Misci.
Allenatore: Aldo Clementi

Rete: 39′ Gnaldi

Arbitro: Alice Gagliardi di San Benedetto (Traini e Paci di Ascoli)

Ammoniti: Gigli, Lattanzi, Boschetti, Mancini
Espulsi: 55′ Lattanzi e 58′ Gigli per doppia ammonizione

Angoli: 6-3
Recupero: 1’+4′
Spettatori: 300 circa

MONTEFANO 10/02/19 –  Si ferma sul più bello il Montefano. Al Comunale cade l’imbattibilità dei Viola che durava da 13 partite.  A fare festa è la Pergolese che conquista 3 punti vitali per la classifica, in attesa del recupero con il Marina. Decisiva un’incornata di Gnaldi a fine primo tempo.

Lattanzi ha a che fare con tante assenze. Palmucci è squalificato, Maruzzella è ai box per infortunio, Bonacci e Carotti sono reduci da attacchi febbrili. Il primo parte dalla panchina, mentre il centrocampista è regolarmente in campo. Clementi si affida in avanti a Genghini supportato da Lasku e Boschetti.

Il Montefano parte fortissimo sin dai primi minuti. Al 6′ Aquino da corner pasca Moschetta sul secondo palo. Il tiro del difensore viene fermato dal legno. Un minuto dopo è ancora Aquino a provarci con un tiro rasoterra dai 20m che finisce a lato di poco. Al 13′ l’ispirato attaccante argentino del Montefano lancia a rete Cingolani che prova il pallonetto su Pollini in uscita. L’estremo difensore salva tutto alla grande. Si fa vedere la Pergolese al 14′ con la punizione di Boschetti che si infrange sulla barriera. E’ ancora il n°11 degli ospiti a concludere verso la porta con un destro a giro che non becca lo specchio. La Pergolese dopo aver sofferto nei primi minuti esce e si rende pericolosa ancora al 17′ con Tafani che prova il tap-in in area non trovando fortuna. Al 24′ torna a premere il Montefano. Aquino chiude l’uno due con Latini al limite e conclude a giro sul palo lontano. Palla fuori di pochissimo. Due minuti dopo il n°7 ci riprova al termine di un contropiede, ma il suo tiro è troppo debole. E’ il 26′ quando Savelli colpisce di testa sopra la traversa. Ancora l’esterno della Pergolese ci prova al 34′ tagliando centralmente e concludendo con il destro verso Rocchi che para senza problemi. Al 39′ il gol partita: Gnaldi centra il colpo di testa vincente su cross da corner di Boschetti. Pergolese in vantaggio. Un minuto dopo il Montefano trova la rete con l’inzuccata di Donati, ma l’assistente ferma tutto per fuorigioco (dubbio).

La ripresa si apre con l’ingresso in campo di Bonacci ad aumentare il peso offensivo del Montefano. Ma al 55′ la Pergolese rimane in 10 per il doppio giallo a Lattanzi. Al 56′ Aquino trova la torsione di Gigli che non centra la porta. Invece al 58′ episodio chiave e molto discusso. A Gigli viene sventolato il secondo giallo da parte della signorina Gagliardi secondo lei reo di non aver chiesto il permesso per tornare in campo. Ma il centrocampista viola sembra non aver mai lasciato il terreno di gioco. Si scatenano le proteste dei locali ma l’arbitro è irremovibile nella sua decisione. Al 59′ Aquino calcia in porta direttamente da corner, la palla è salvata sulla linea. E’ ancora Aquino a provarci al volo al 62′, palla fuori non di molto. Al 72′ Savelli raccoglie in area un cross dalla destra. Calcia a botta sicura, ma Donnari provvidenziale salva sulla linea. Il Montefano le prova tutte per raddrizzarla, anche con la difesa a 3. Al 79′ Moschetta incorna in area, Pollini blocca centralmente. L’ultima emozione al 4° minuto di recupero. Aquino inventa per Latini che in area incrocia il destro che fa la barba al palo. Svaniscono così le opportunità per il Montefano che deve arrendersi alla Pergolese.

Una delle migliori partite dei Viola non premia il team di Lattanzi, che rimane a 28 punti, ora agganciato in zona play-out dal Grottammare. La Pergolese invece fa un bel balzo in avanti.
E’ un momento delicato della stagione e non bisogna mollare ora. Tutti uniti per lo sprint finale.

Forza Viola !

Luca Baiocco

Condividi con:
Luca Baiocco addetto stampa Montefano Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.