Squadre appaiate a 28, gli ospiti hanno una gara in meno

MONTEFANO-PERGOLESE

22° Giornata Eccellenza

Al Comunale dell’Immacolata va in scena un altro scontro diretto per la salvezza del Montefano. L’avversario di turno è la Pergolese, squadra ostica e difficile fa affrontare. All’andata finì 0-0, ma i Viola ebbero l’opportunità di portare a casa l’intera posta in palio. Fu il secondo punto in Eccellenza per il Montefano.

Ora le due squadre sono entrambe a 28 punti in classifica, appena un passo fuori dai play out. Infatti il Grottammare sta mettendo pressione alle formazioni di centro classifica e dista appena 1 punto. La Pergolese però ha 1 partita in meno per il rinvio della sfida interna con il Marina. Dunque un turno di riposo forzato per gli ospiti. Invece il Montefano è reduce dal pareggio in terra ascolana contro il Porto d’Ascoli. Una vittoria che è in pugno dall’inizio è stata vanificata dal gol di Liberati nel finale fissando l’1-1 finale. Una partita amara per i Viola che dovrà essere trasformata in carica positiva nella sfida con la Pergolese, per provare a conquistare punti che valgono ossigeno in questo momento del campionato.

La Pergolese sarà un avversario tosto. Nelle ultime partite ha dato filo da torcere al Tolentino ed espugnato il “Bellocchi” di Fano, casa dell’Atletico Alma. Se è vero che il Montefano ha allungato la sua striscia di risultati ultili, c’è anche da considerare che la squadra nelle ultime partita sembra aver un pò smarrito la brillantezza offensiva. Solo 2 le reti segnate (e anche subite) nelle ultime 5 partite dove sono arrivati altrettanti pareggi. La vittoria manca dal successo storico interno con il Tolentino lo scorso 30 Dicembre. Servirà dunque una grande prova del Montefano per avere la meglio della Pergolese. Sempre mostrando quella voglia, grinta e compattezza che sono diventate marchio di fabbrica dei Viola.

Mr Clementi

La Pergolese è guidata da Aldo Clementi. Uno dei migliori allenatori della categoria che porta un bagaglio di esperienza importante al servizio della società pesarese. Per lui esperienze importanti con Vigor Senigallia e Tolentino in Eccellenza, Matelica in Serie D. La rosa è abbastanza giovane, in particolare da tenere in considerazione i vari D’Emanuele, Genghini, Gnaldi e Lasku. Tra loro però non mancano certo elementi di valore e di esperienza come il portiere Pollini e i difensori Savelli e Tafani. Un giusto mix nel quale mister Clementi sta facendo vedere la sua mano, rendendo la Pergolese una squadra difficile da affrontare per chiunque.

“Ci aspetta una gara difficile, ma giocando in casa dobbiamo interpretarla bene cercando la vittoria che ci manca da tempo”,così mr Lattanzi alla vigilia. “La Pergolese è una formazione molto organizzata giovane e tecnica. Dovremo essere abili a non farli giocare, attaccandoli e togliendo la possibilità di manovra”, conclude il tecnico.

Servirà tutto il sostegno del pubblico viola che non è mai mancato in tutte le giornate di campionato. Ma questa volta più che mai per uscire tutti insieme dalle zone pericolose.

Forza Viola!

Luca Baiocco

Condividi con:
Luca Baiocco addetto stampa Montefano Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.