Secondo 0-0 interno consecutivo

MONTEFANO – URBANIA: 0-0

MONTEFANO: Pedol, Donnari, Mengoni, Maruzzella, Donati, Moschetta, Aquino, Gigli, Palmucci, Carotti, Bonacci (76′ Latini).
A disp: Rocchi, Cesari, Rossini, Camilloni, Silvestroni, Pigini, Ezzaitouni, Manzotti.
Allenatore: Lattanzi

URBANIA: Ducci, Rossi, Hoxha, Barzotti, Temellini, Giovanelli Fraternali (76′ Paiardini), Pagliardini (91′ Cantucci), Cusimano, Fraternali, Bozzi, Corsini (65′ Scopa).
A disp: Stafoggia, Lucciarini, Bicchiarelli, Moroncelli, Sacchi, De Bartoli.
Allenatore: Fenucci

Arbitro: Samira Curia di Ascoli (Traini di Ascoli e Pizzuti di Macerata)

Ammoniti: Aquino, Palmucci, Maruzzella, Rossi, Hoxha, Temellini, Barzotti, Bozzi

Angoli: 7-4
Recupero: 1’+3′
Spettatori: 250 circa

MONTEFANO 13/01/19 – Per il Montefano è una giornata di lutto. E’ venuto ieri a mancare Ferruccio Cavalletti, grande uomo di calcio montefanese che è stato giocatore, allenatore e collaboratore della società viola. Ha cresciuto intere generazioni di ragazzi, trasmettendo sempre passione e grinta. Amava ripetere “più forti dei forti, più duri dei duri”.Il Montefano ha deciso di omaggiarlo a inizio partita con un mazzo di fiori nel posto in cui era solito sedersi alle partite dei Viola.

Al Comunale va in scena una bella partita tra due buonissime squadre. Tante emozioni, ritmo alto, ma alla fine nessun gol. Uno 0-0 che permette ad entrambe di continuare a fare risultati positivi.
Lattanzi schiera la formazione tipo, con Aquino, Palmucci e Bonacci in avanti. Lo stesso fa Fenucci con Fraternali, Pagliardini e Cantucci, con Bozzi e Cusimano pronti ad inserirsi e dare qualità al centrocampo.

La partita è subito vivace. Al 2′ Bozzi si inserisce in area e prova a sorprendere Pedol con un piatto sul primo palo, ma il portiere è attento. Il Montefano si rende pericoloso al 19′ con Palmucci che dalla sinistra serve un’ottima palla ad Aquino. L’attaccante prova la conclusione di prima, ma apre troppo il piattone. Al 33′ ci prova Pagliardini direttamente da calcio di punizione dal limite. Tanta potenza che però non centra la porta. Agli sgoccioli del primo tempo, al 45′, su azione di calcio d’angolo Carotti raccoglie la sfera e cerca l’angolino lontano con il piatto, ma la palla sembra essere deviata da un suo compagno. Si va agli spogliatoi con lo 0-0.

 

 

Occasione colossale per il Montefano al 49′ che va a centimetri dal gol. Aquino recupera palla e mette un filtrante con il contagiri per Palmucci che si presenta solo davanti a Ducci. Il tiro però è debole e il portiere salva tutto distendendosi a terra e bloccando la sfera. L’Urbania si fa vedere al 52′ con un’azione prolungata che si conclude con il cross teso di Rossi per la corrente Cusimano la cui conclusione sorvola la traversa. E’ invece il 56′ quando Maruzzella trova la testa di Donati con palla che sfiora il palo da ottima posizione. Altra occasione gigante dei Viola al 60′. Aquino, ricevuto il pallone in area da Palmucci, mette a sedere tutti in dribbling, compreso Ducci, ci prova con il pallonetto ma l’estremo difensore ospite è superlativo nel salvare il risulato. Sulla respinta Carotti calcia forte non riuscendo a insaccare, si salva così la difesa dell’Urbania. Al 73′ Ecco un’opportunità anche per i durantini. Rossi crossa per Fraternali che colpisce di testa da ottima posizione, ma Pedol para facile. Al 77′ Paiardini, appena entrato, si incunea in area e trova un tiro-cross sul secondo palo che finisce con un nulla di fatto. Ancora l’Urbania a premere al 83′ con la palla gol che è ancora una volta sulla testa di Fraternali. Come in precedenza Pedol para senza problemi.

Finisce così 0-0. Tante occasioni, buon gioco, salvataggi miracolosi ma nessun gol.
Il Montefano arriva a 10 risultati utili conquistando il 24° punto in classifica. L’Urbania si conferma ai piani alti con 31 punti e lasciando solo a 1 le sconfitte stagionali.

Forza Viola !

Luca Baiocco

Condividi con:
Luca Baiocco addetto stampa Montefano Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.