La doppietta dell’attaccante montefanese stende il Porto Sant’Elpidio

MONTEFANO – PORTO SANT’ ELPIDIO: 2 – 1

MONTEFANO: Pedol, Donnari, Mengoni, Maruzzella, Donati, Moschetta, Cingolani (76′ Aquino), Gigli, Palmucci (82′ Ezzaitouni), Carotti, Bonacci.
A disp: Rocchi, Cesari, Rossini, Camilloni, Silvestroni, Pigini, Manzotti.
Allenatore: Lattanzi

PORTO SANT’ELPIDIO: Gagliardini, Balestra (78′ Cantarini), Stortini, Frinconi (69′ Ceijas), Nicolosi, Monserrat, Orazi (56′ Palladini), Panichelli (60′ Marozzi), Adami, Cuccù, Ruzzier (82′ Zira).
A disp: Smerilli, Raffaelli, Marziali, Marcantoni.
Allenatore: Mengo

Arbitro: Castelli di Ascoli Piceno (Raschiatore di S.B. del Tronto e Pizzagalli di Pesaro)

Reti: 13′ Bonacci, 73′ Monserrat, 90′ Bonacci

Ammonizioni: Mengoni, Maruzzella, Rocchi; Balestra, Palladini, Nicolosi, Ceijas

Recupero: 0’+4′
Spettatori: 300 circa

MONTEFANO 16/12/18 – Il Montefano ci ha preso gusto con la zona Cesarini e così anche oggi trova la vittoria allo scadere con un eurogol di Bonacci. E’ il terzo successo interno consecutivo per i Viola con gol segnato al ridosso del 90′. Per gli ospiti non basta il momentaneo pareggio di Monserrat.

Lattanzi conferma l’11 di Servigliano con Palmucci, Bonacci e Cingolani in avanti. Mengo fa lo stesso con Ademi, Cuccù e Ruzzier.

Prime fasi di gioco subito vivaci, tanto che il Montefano già al 2′ va a un centimetro dal vantaggio. Palmucci trova tra le linee Bonacci, a tu per tu col portiere si crea un rimpallo con la sfera destinata in rete, ma Balestra sulla linea nega la gioia del gol. Al 10′ risponde il PSE. Lancio dalla difesa, Cuccù da posizione defilata prova un tiro di prima con palla che finisce di poco lontana dalla traversa. Al 13′ il Montefano passa in vantaggio. Bonacci parte in velocità dal limite dell’area, supera 3/4 avversari sulla sinistra e al termine del coast-to-coast entra in area e trafigge Gagliardini con il piatto sul palo lontano.
Torna a farsi vedere il PSE al 21′. Punizione dalla destra con palla che attraversa pericolosamente l’area di rigore senza che nessuno riesca a deviare in rete. Al 23′ gli ospiti vanno vicini al pareggio: Cuccù calcia una punizione dai 25m a giro, palla che sfiora l’esterno della rete. Ancora lo stesso Cuccù al 42′ dal limite ci prova col destro, Pedol fa un grande intervento.

 

 

A inizio ripresa Mengoni al 51’serve Palmucci che scarica il tiro da buona posizione. Gagliardini si distende e respinge. Il PSE alza totalmente il baricentro per rimediare allo svantaggio, il Montefano è costretto a difendersi nella propria metà campo. Si arriva al 73′ quando,sulla punizione calciata molto bene da Ruzzier, Pedol tocca la sfera mandandola sulla traversa. Sulla respinta arriva prima di tutti Monserrat che da 2 passi, di tacco, mette in rete per l’1-1. Ora ci crede il PSE e attacca ancora al 76′ con ceijas che mette un cross in area, Ruzzier colpisce di testa senza trovare lo specchio. Al 83′ il neoentrato Zira si libera al limite per il destro che sfiora il palo. Il PSE spinge ancora e al 85′ vede annullarsi un gol per fuorigioco di Adami. Il Montefano negli ultimi minuti riesce a tenere lontani gli avversari ed ecco che al 90′ trova il nuovo e definitivo vantaggio. Bonacci dal limite dell’area trova un missile terra-aria che si stampa sotto la traversa. Gagliardini non può nulla.

 

SSD MONTEFANO CALCIO
L’attaccante Simone Bonacci

Finisce così 2-1 per il Montefano che sale a quota 19 punti in classica, a +3 sui play out.
Oggi di fronte c’era un avversario organizzatissimo in ogni reparto e aver avuto la meglio sui rivieraschi è un gran segnale di carattere. Il Montefano non ha mai mollato e anche sul finire di gara quando il PSE era tutto in avanti i Viola ci hanno creduto. Merito al mr e a tutti i ragazzi, con Bonacci che si prende la copertina.

Forza Montefano !

Luca Baiocco

Condividi con:
Luca Baiocco addetto stampa Montefano Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.