La sfida salvezza

E’ un Montefano rinfrancato dalla prima vittoria stagionale quello che si appresta ad affrontare il Monticelli, nella 10° giornata di Eccellenza. La positiva trasferta di Petriano ha portato un pò di entusiasmo nella squadra di Lattanzi, che finalmente ha raccolto i frutti delle prestazioni disputate finora. Però non sarà sicuramente facile contro la squadra ascolana, che, nonostante l’ultimo posto in classifica, è un avversario forte e deciso, in grado di mettere in difficoltà chiunque, compresa la capolista Tolentino.

Zaini, mr del Monticelli

A guidare il Monticelli c’è il mister Luigi Zaini, tecnico sicuramente preparato e di livello. Lui conosce bene la categoria, avendo allenato negli anni scorsi il Tolentino e il Grottammare, oltre all’esperienza in D con la Folgore Veregra. La rosa, dopo la retrocessione dello scorso anno, è stata rivoluzionata. Si è puntato molto sui giovani per ripartire. Infatti la loro è una delle squadre con età media più bassa. A ciò è stata abbinata l’esperienza nel reparto offensivo di Saverio Mastrojanni (Ex Helvia Recina, Grottammare, Montegiorgio), che con l’under Suwareh (ex Jesina) forma una coppia di tutto rispetto. Insieme hanno realizzato già 7 reti.

 

 

Il tecnico Lattanzi, ovviamente contento della scorsa partita, ora predica calma:” Non possiamo avere cali di tensione domenica, anche perchè non abbiamo fatto nulla e siamo in una posizione delicata. Non dobbiamo prendere sotto gamba il Monticelli perchè hanno fatto ottime prestazioni, la squadra è valida e allenata da un mr bravissimo”.
D’altra parte Zaini non butta certo la spugna:”Stiamo cercando di risalire, pur essendo partiti male. Purtroppo contano i risultati, ma noi non molliamo di un centimetro, contro una squadra ostica.”

E’ consapevole dell’ardua sfida anche il DS Conti:”Non facciamoci ingannare dalla classifica. Ci aspetta un incontro molto difficile perchè loro si sono rinforzati. Affronteremo una squadra che gioca senza timori, come ha dimostrato anche nell’ultimo turno pareggiato con il Camerano. Saranno determinati e faranno di tutto per avere un risultato positivo”.

Per questa sfida il Montefano, per la prima volta in stagione, dovrebbe avere l’intera rosa a disposizione con i rientri di Rocchi e Palmucci dalla squalifica e il recupero graduale di Bonacci.

Una posizione delicata per entrambe in classifica, dove un successo da una parte o dall’altra potrebbe dare una sterzata decisiva per il proseguo, anche se tutto è ancora aperto e il campionato è lunghissimo.

Decisivo per i Viola sarà anche l’apporto dei tifosi, che hanno seguito e sostenuto la squadra in ogni partita, nonostante i risultati altalenanti. Servirà la carica di tutti per avere la meglio.
Tutti allo stadio Domenica 11 Novembre, ore 14.30 !!

Forza Viola !

Luca Baiocco

Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *