I Viola cadono in casa al termine di una partita rocambolesca

MONTEFANO – FORSEMPRONESE: 1 – 2

MONTEFANO: Rocchi, Galassi (69′ Manzotti), Mengoni, Camilloni (48′ Donnari), Maruzzella, Moschetta, Aquino, Gigli, Latini (69′ Pigini), Rossini (65′ Silvestroni), Palmucci (79′ Ciavattini).
A disp: Pedol, Donati, Dourasse, Cesari.
Allenatore: Lattanzi

FORSEMPRONESE: Piagnerelli, Buresta, Zandri, Marcolini, Gabbianelli (83′ Fontana), Patarchi, Pandolfi, Paradisi, Cecchini (74′ Pagliari), Battisti (88′ Radi), Orci.
A disp: Chiarucci, Rosati, Cazzola, Ruiu, Bucchi.
Allenatore: Fulgini

Arbitro: Samira Curia di Ascoli Piceno

Reti: Cecchini 15′, Battisti (rig.) 63′, Aquino 89′

Ammoniti: Mengoni, Maruzzella, Pandolfi, Zandri
Espulsi: Moschetta 90′

Angoli: 5-4

MONTEFANO 14/10/18- Alla terza partita casalinga il Montefano non riesce ancora a trovare il risultato pieno. Quest’oggi deve arrendersi alla Forsempronese per 1-2 in una partita rocambolesca decisa dagli episodi. Onore comunque agli ospiti che sono sembrati sicuramente una squadra di ottimi elementi.
Lattanzi perde Carotti in settimana, Gigli è in dubbio ma alla fine riesce a scendere in campo al fianco di Rossini e Camilloni. In avanti i soliti Palmucci, Aquino e Latini. D’altra parte Fulgenzi si affida al tridente Cecchini, Battisti , Orci.

La Forsempronese parte bene e si va valere a Montefano, mostrando buon gioco.
Il vantaggio ospite arriva al 15′ con Cecchini che parte sul filo del fuorigioco, supera Rocchi in uscita e insacca a porta vuota per lo 0-1. Il Montefano si scuote e va 2 volte vicino al pareggio con Palmucci, prima dello scadere della prima frazione di gioco. Prima al 34′ quando riceve un filtrante di Aquino presentandosi davanti al portiere, colpisce col destro incrociato ma Piagnerelli si supera deviando in angolo. Poi al 36′ quando da dentro l’area prova un pallonetto da ottima posizione per sorprendere Piagnerelli, ma la conclusione è troppo debole.

Il rigore di Battisti

A inizio ripresa Lattanzi inserisce Donnari per Camilloni, con Maruzzella che avanza sulla fascia sinistra. Al 49′ ci provano gli ospiti, che si rendono pericolosi in area con una mischia, il Montefano si salva e spazza. Ancora Forsempronese al 52′ con lo schema su punizione che manda Buresta al tiro, Rocchi fa una gran parata. Risponde il Montefano al 55′ con l’asse Latini-Maruzzella, quest’ultimo prova il tiro al volo dal limite, Piagnerelli attento respinge in angolo. Al 63′ episodio decisivo: Rossini in area atterra Orci, è rigore e battisti realizza battendo Rocchi alla sua sinistra. Il Montefano non ci sta e prova con orgoglio a riprenderla, però senza Palmucci che subisce un duro colpo alla testa ed è costretto ad uscire dal campo. I Viola tornano in vita al 89′ con Aquino, che accorcia le distanze grazie a un calcio di punizione magistrale sotto il sette, a scavalcare la barriera. Ma proprio quando il Montefano sembrava crederci arriva la doccia gelata: rosso diretto a Moschetta per fallo da ultimo uomo in una situazione di gioco molto dubbia e discutibile, in cui il giallo sembrava più che sufficiente. Nei 10 minuti di recupero il Montefano non riesce a rendersi pericoloso anche perchè Aquino è acciaccato e lascia i suoi quasi in 9.

Passa la Forsempronese per 1-2 e sale a quota 11 in classifica. Il Montefano resta a quota 2 punti. Non è il momento di disunirsi e mollare, nel bene e nel male, Forza Viola !

Luca Baiocco

Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *