ECCELLENZA – L’analisi del Presidente Stefano Bonacci sull’anno solare 2021 del Montefano nel campionato di Eccellenza

Sta andando in archivio il 2021 anche del Montefano. La squadra maceratese, al suo quarto anno consecutivo in Eccellenza, ha raccolto 20 punti in questo primo squarcio di stagione. Un bottino che la posiziona a ridosso della zona playout in una classifica (vedi) che resta comunque cortissima.

Il presidente dei viola Stefano Bonacci traccia un bilancio di tutto l’anno solare. “Nello scorso campionato di 10 giornate disputato in primavera abbiamo fatto un po’ fatica. Non siamo riusciti a dare continuità di prestazioni e risultati e questo ci ha penalizzato in un torneo così corto. È stata comunque un’esperienza positiva per certi versi perché ci siamo confrontati con le migliori squadre del campionato. Inoltre abbiamo mantenuto in attività la Rosa senza che si fermasse per troppo tempo”.

Nel campionato corrente invece manca una sola giornata al termine del girone di andata nella quale il Montefano ospiterà il Fabriano il prossimo 6 gennaio. “In questa stagione abbiamo dovuto fronteggiare diverse novità in avvio. A partire dall’allenatore che portato le sue idee, proseguendo con gran parte della Rosa. Ci sono stati diversi giocatori nuovi, come non ci accadeva da anni, quindi c’è stato un fisiologico momento di assestamento” dice il presidente.

Una volta imboccata la via giusta, il Montefano ha raccolto una striscia di 7 risultati utili consecutivi che avevano proiettato i viola fino alla zona playoff. “Abbiamo poi fatto bene per diverse partite, con vittorie importanti e prestazioni di personalità di fronte a formazioni quotate. Nonostante in questo periodo ci siano stati diversi infortuni, abbiamo retto alla grande potendo contare su una Rosa abbastanza ampia”.

Viola che non hanno chiuso l’anno però nel migliore dei modi. Una brusca frenata data dalle due sconfitte contro la Biagio Nazzaro e la Jesina. “Sicuramente è un finale che non ci aiuta. Dobbiamo voltare pagina e ricompattarci. Abbiamo l’obiettivo di centrare la salvezza al più presto. Tutti i dettagli fanno la differenza perché nessuno ti regala nulla e basta davvero poco per fare un balzo in avanti o indietro” conclude Bonacci.

Forza Viola!

Luca Baiocco

Condividi con:
Responsabile Stampa, Comunicazione e Social Media Montefano Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.