COPPA ITALIA ECCELLENZA – I viola espugnano il Pirani di Grottammare con una doppietta di Matteo Camilloni nelle semifinali di Coppa Italia

GROTTAMMARE – MONTEFANO: 1-2

GROTTAMMARE: Fatone; Fiscaletti A. (83′ Pomili D.), Fiscaletti S., Tassotti; Fuglini (76′ Todisco), Haxhiu, Cisbani (69′ Palestrini), De Panicis, Silvestri (48′ Tombolini); Mascitti (61′ Alighieri), Pazzi.
A disp: Palanca, Pomili A.
Allenatore: Massimiliano Zazzetta

MONTEFANO: Rocchi; Palmucci Nicola, Monaco (46′ Orlietti), Rossini, Cecchini (61′ Pigini); Guzzini, Gigli (60′ Alla), Camilloni Federico; Cantarini (70′ Demaj); Latini (46′ Bonacci), Camilloni Matteo.
A disp: Craciun, Volponi, Ciavattini, Chahid.
Allenatore: Paolo Menghini

ARBITRO: D’Ascanio di Ancona (Frapiccini di Macerata e Censori di San Benedetto)

RETI: 38’ Pazzi, 53′ e 87’ (rig.) Camilloni M.

GROTTAMMARE 17/11/2021 – Al Pirani i viola ribaltano i locali con 2 gol nella ripesa e conquistano una bella vittoria esterna nella seconda giornata delle semifinali di Coppa Italia. Ora il Montefano attende la sfida tra Atletico Ascoli e Grottammare per il verdetto finale del girone B che decreterà la finalista. Una sfida con squadre un pò rimaneggiate sia da infortuni che da uomini tenuti a riposo. Ne è venuta fuori comunque una partita piacevole nella quale i 22 non si sono risparmiati. I padroni di casa, passati in vantaggio con bomber Pazzi, sono stati agganciati e poi superati dal Montefano con 2 gol di Matteo Camilloni che sale così a 5 marcature stagionali.

Cronaca 1° tempo

Buono l’avvio dei viola che conducono nella prima frazione le redini del gioco. Latini per due volte e Camilloni M. con un tocco ravvicinato non riescono a portare in vantaggio il Montefano. Così verso la fine del primo tempo, al 38′, passa il Grottammare. Cisbani imbuca in area per Pazzi che in corsa supera Rocchi con un bel tocco sotto. Prova ad imitarlo qualche minuto dopo Mascitti, ma questa volta la conclusione è alta sulla traversa. Nel spogliatoi col vantaggio locale per 1-0.

Cronaca 2° tempo

Il Montefano alza la pressione nella ripresa e la rimette subito in parità. Al 53′ Matteo Camilloni dal limite trova l’angolino giusto per insaccarla con un gran destro. I padroni di casa tornano allora alla riscossa per vincere. Pazzi sotto porta e Fiscaletti S. dalla distanza e da punizione ci provano, ma senza successo. A una manciata di minuti dal termine il Montefano conquista un calcio di rigore in una mischia in area locale. Dagli 11 metri ancora Matteo Camilloni non sbaglia e sancisce l’1-2 finale in favore dei suoi.

Con questo bel successo il Montefano raggiunge l’Atletico Ascoli a quota 3 punti nel girone B di Coppa Italia di Eccellenza. Ora i viola saranno spettatori nell’ultimo turno tra i piceni e il Grottammare per capire se avranno chances di poter raggiungere la finalissima regionale alla quale accede soltanto la prima classificata delle 3 formazioni.

Esordi e ritorni in campo

Tra le fila viola da segnalare l’esordio da titolari per 2 ragazzi montefanesi della Juniores. Nicola Palmucci (2004) col n°2 e Leonardo Cecchini (2004) col n°3. Tra l’altro una buonissima prova quella offerta dai due calciatori alla loro prima presenza in prima squadra. Nel secondo tempo c’è stato il debutto con la viola anche per Nick Demaj (2003), sempre della Juniores, dopo quello di Alessandro Volponi (2005) nella precedente partita di Coppa contro l’Atletico Ascoli.

Come ciliegina sulla torta, a sorpresa, si è rivisto in campo l’intramontabile Samuele Rossini che ha vestito per svariate stagioni la maglia viola del Montefano. Si era ufficialmente ritirato dal calcio giocato, ma ieri con la 10 sulle spalle nel ruolo di difensore centrale ha aiutato mister Menghini e i suoi compagni di squadra. Data l’emergenza nel pacchetto arretrato e anche in vista anche del prossimo turno di campionato contro l’Atletico Gallo, Samuele ha rimesso gli scarpini ai piedi e ha fatto ovviamente la sua parte. Immenso!

Forza Montefà!

(Luca Baiocco)

Condividi con:
Responsabile Stampa, Comunicazione e Social Media Montefano Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.