ECCELLENZA – Il Montefano espugna all’ultimo secondo il Ferranti di Porto Sant’Elpidio con i gol dei due montefanesi Matteo Camilloni e Simone Bonacci

PORTO SANT’ELPIDIO – MONTEFANO: 1-2

PORTO SANT’ELPIDIO (3-5-2): Faini; Cantarini, Ballanti, Mozzoni (77’ Iovannisci); Bordi (68’ Cesetti), Baciu (62’ Giuli), Orazi, Candidi, Calamita; Ganci (87’ Traversa), Petrarulo (75’ Tenkorang).
A disp: Di Nardo, Conio, Schirippa, Raffaelli.
All. Palladini.

MONTEFANO (4-3-3): Rocchi; Cionchetti, Orlietti, Monaco, De Luca; Zannini (56’ Federico Camilloni), Alla, Palmucci (64’ Gigli); Kerjota, Storani (56’ Matteo Camilloni), Bonacci.
A disp: Bentivogli, Galassi, Guzzini, Volponi, Cecchini, Demaj.
All. Menghini.

ARBITRO: Sabbouh di Fermo (Gasparini e Viglietta di Macerata)

RETI: 75′ Camilloni M. (rig.), 85′ Ganci (rig.), 95′ Bonacci

AMMONITI: Orazi, Baciu, Candidi, Calamita, Petrarulo; Alla, Bonacci

ANGOLI: 7-1
RECUPERO: 1’+5′

PORTO SANT’ELPIDIO 31/10/2021 – Il Montefano si regala una vittoria di vitale importanza prima del turno di riposo. Al Ferranti di Porto Sant’Elpidio i ragazzi di Menghini vincono per 1-2 con un gol di Bonacci all’ultimo respiro. Una prova di cuore, di grinta e di carattere come quelle alle quali i viola ci hanno abituato nel corso degli anni. Bravi i ragazzi a rimanere sul pezzo e in partita contro la squadra di casa che ha provato a fare la partita. Il vantaggio firmato su rigore da parte di Matteo Camilloni aveva portato avanti i viola. Salvo poi subire il pari 10′ dopo da Ganci sempre su penalty. Infine la voglia di andare a prendersi 3 punti pesantissimi ha portato alla zampata finale di Bonacci che è valso il blitz esterno. Una zona cesarini che questa volta sorride, come spesso ha fatto negli ultimi anni, dopo il gol subito mercoledì in Coppa contro l’Atletico Ascoli.

Cronaca 1° tempo

I padroni di casa provano a far male con un colpo di testa da corner dopo pochi minuti e intorno al 10’ con una girata in area di Petrarulo che si spegne alta. Le due squadre badano di più a gestire senza correre grossi pericoli e le occasioni faticano a decollare. Al 20’ di nuovo il Porto Sant’Elpidio con il taglio di Petrarulo in area di rigore e il conseguente diagonale che si spegne fuori di poco sul palo lontano. Poi Ganci dal limite carica il destro che Rocchi mette in angolo. L’ultima emozione della prima frazione è il tiro forte sul primo palo di Calamatina che Rocchi smanaccia in angolo. Si va negli spogliatoi senza reti.

Cronaca 2° tempo

Match che riprende sulla falsa riga del primo con i padroni di casa che badano di più a gestire il pallone e creare pericoli. I viola concentrati a non concedere nulla e ripartire per far male quando c’è possibilità. Ganci su punizione dai 25m e Petrarulo di testa provano a impensierire Rocchi, senza successo. Partita che di fatto si accende nell’ultimo quarto d’ora. Alla mezzora esatta Bonacci si incunea in area e Mozzoni gli frana addosso sulla linea di fondo. Rigore per il Montefano. Dal dischetto Matteo Camilloni è glaciale nel mandarla all’angolino basso e portare in vantaggio i viola.

Il gol di Matteo Camilloni

Tuttavia la squadra di Palladini non demorde e la riprende a 5′ dalla fine. Calamita va sul fondo per il cross e nel contrasto l’arbitro fischia penalty per il Porto Sant’Elpidio. Ganci dagli undici metri manda la sfera alta sotto l’incrocio dove Rocchi non può mai arrivare. Di nuovo in parità. La sfida si avvia alla sua conclusione sull’1-1. Ma all’ultimo minuto del recupero Kerjota su punizione laterale pennella in area, la sfera rimane lì e Bonacci sbroglia la situazione con una zampata mancina in girata che fa esplodere i calciatori viola. E’ di fatto la fine del match che si conclude sul 1-2.

Il gol di Simone Bonacci

Una vittoria sofferta, di carattere ottenuta contro la buona formazione di casa che ci ha provato a più riprese nel cucire trame offensive da tramutare in gol. Il Montefano sale così a 11 punti in classifica (vedi) nel gruppone centrale, dopo 8 giornate di campionato. Ora i viola avranno la prossima settimana il turno di riposo previsto dal calendario. Una pausa da sfruttare per tirare un pò il fiato e ottimizzare la condizione fisica di tutti, sperando di recuperare qualche pedina in vista poi dell’impegnativa trasferta in casa della capolista Vigor Senigallia tra 2 settimane. Ora i viola si godono la vittoria e da martedì si torna a lavorare sodo.

Forza Viola!

(Luca Baiocco, foto di Pier Marino Simonetti)

Condividi con:
Responsabile Stampa, Comunicazione e Social Media Montefano Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.