torneo Montefano

GROTTAMMARE – MONTEFANO: 2 – 1

GROTTAMMARE: Beni, Orsini, Vallorani, Haxhiu, Vespasiani, Mancini, Traini, De Cesare, Ciabuschi (32’st Ioele M.), De Panicis (1’st D’Angelo), Rapagnani (18’st Maiga Silvestri).
A disp.: Renzi, Pagliarini, Franchi, Casolla, Ioele A., Di Giorgio.
Allenatore: Manoni

MONTEFANO: Rocchi, Cesari, Maruzzella, Camilloni F. (41’st Apis), Pigini, Moschetta, Palmucci, Gigli, Latini, Carotti, Manzotti (28’st Galassi).
A disp.: Pedol, Mengoni, Rossini, Donati, Silvestroni, Camilloni M., Bonacci.
Allenatore: Lattanzi

Arbitro: Sabbouh di Fermo

Reti: 43’pt Latini, 11’st Ciabuschi (rig.), 30’st Ciabuschi

Ammoniti: Haxhiu, Traini, Vespasiani, Gigli, Pigini
Espulsi: 36’st Vespasiani

CRONACA
Continua purtroppo il momento poco felice in casa Montefano in questo inizio di campionato di Eccellenza. A Grottammare il Montefano esce sconfitto per 2-1 nella terza giornata. Ciabuschi ribalta l’iniziale rete di Latini con una doppietta e regala agli ascolani la prima vittoria e i primi punti.

Pronti via e il Montefano parte subito forte al Comunale “Pirani” di Grottamare rendendosi pericoloso prima con Manzotti, che lascia partire un buon mancino dal limite con palla fuori di poco, e subito dopo con Latini che accelera sulla trequarti e calcia col destro, attento Beni. Il tutto quando non sono passati neanche 2 minuti sul cronometro dell’arbitro Sabbouh. Il Grottammare risponde al 15’pt quando De Panicis si incunea tra i difensori viola liberandosi bene per il tiro mancino, respinge Rocchi. Un minuto più tardi Palmucci dall’altra parte del campo, in area ascolana, tenta un pallonetto morbido con palla alta sulla traversa. Il Montefano insiste, questa volta con Latini, che si costruisce il destro, ma la sua conclusione sfila debole alla destra di Beni. Con l’avanzare dei minuti il Grottammare frena un pò le avanzate dei viola e prende campo, provando a costruire trame offensive, come al 31’pt quando Vespasiani impatta di testa su corner, Rocchi deve controllare solo con lo sguardo. Il Montefano ritorna all’attacco, volenteroso di capitalizzare la buona prestazione messa in campo fino a quel momento. Al 32’pt Manzotti dal vertice d’area avversaria serve in area Latini con un filtrante rasoterra, l’attaccante non impatta il pallone per questione di centrimetri. Un minuto dopo Camilloni si inserisce in area ricevendo il pallone, conclude ma viene murato.
Il forcing Montefano viene premiato al 43’pt: Manzotti lanciato sulla destra, da fondo campo serve un assist rasoterra in area, arriva prima di tutti Latini che di prima col destro batte Beni e porta in vantaggio il Montefano, concretizzando una buona prima metà di gara.

A inizio ripresa mister Manoni fa entrare D’Angelo per De Panicis per dare la scossa al Grottammare, ma il Montefamo si rende subito pericoloso al 3’st quando Gigli in spaccata tenta la conclusione su assist di testa di Palmucci. A questo punto entra in scena l’attaccanate Ciabuschi che, prima vede annullarsi un gol per fallo in attacco (5’st), poi gira il pallone di testa verso Rocchi (10’st). Al 11’st pareggio Grottammare: lo stesso Ciabuschi trasforma il penalty concesso per tocco di mano in area da parte di un giocatore del Montefano. Nella ripresa è un altro Grottammare che il Montefano sembra soffrire maggiormente rispetto alla prima frazione. Inerzia della partita che prende la via dei locali che al 15’st si fanno ancora vedere con Rapagnani che in area incrocia il destro, serve il miglior Rocchi a salvare il risultato. Ancora Ciabuschi, che sembra l’uomo più ispirato, al 24’st impegna l’estremo difensore del Montefano in angolo con una bella girata di testa e al 30’st firma il sorpasso. Il numero 9 del Grottammare viene servito in area tra i centrali difensivi, vince un rimpallo e si crea lo spazio concludere col destro sul palo lomtano, Rocchi non può nulla e il Grottammare è in vantaggio. E’ di fatto l’ultima emozione della partita insieme all’espulsione al 36’st di Vespasiani, ma i locali non rischiano quasi più nulla e tengono il Montefano lontano dalla loro area di rigore.
Finisce così con la vittoria del Grottammare davanti al suo pubblico. Ai locali il merito di essere usciti alla grande nel secondo tempo, quando il Montefano forse era un pò calato.

Si sapeva che l’inizio di campionato non sarebbe stato facile per il Montefano, mettendo in conto un periodo di adattamento alla categoria. Ma per i viola gli episodi sembrano girare tutti contrari, nonostante le discrete prove in queste prime 3 giornate, dove purtroppo sono arrivati 3 ko. Certamente il recupero di tutti gli infortunati sarà fondamentale nelle prossime partire per provare tutti insieme ad invertire la rotta. Ora uniti più che mai.

Per la quarta giornata al Comunale Dell’Immacolata arriva il Porto d’Ascoli, Domenica 30 Settembre ore 15:30.
Tutti a sosteno della squadra !

Luca Baiocco

Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *