ECCELLENZA – Le parole del tecnico viola Paolo Menghini sul suo Montefano durante lo stop del campionato

“In questo periodo così delicato dobbiamo cercare di rendere la situazione il meno pesante possibile” afferma Paolo Menghini, allenatore del Montefano. La squadra viola vuole superare questo particolare momento storico nel migliore modo possibile. “Veniamo sempre al campo con la voglia di divertirci e di allenarci bene per migliorarci, per il nostro bene dobbiamo mantenerla alta soprattutto ora. Ovviamente senza i tre punti della partita in palio la domenica è un altro calcio e diventa più difficile trovare stimoli per proseguire” dice il mister.

Il Montefano dunque sfrutterà questo periodo soltanto per continuare ad allenarsi duramente e pensare al proprio percorso di crescita. “Cerchiamo di allenarci con la stessa frequenza di sempre come se dovessimo scendere in campo. La partita vera e propria ci manca però il momento è delicato e va rispettato.” L’allenatore viola commenta poi lo stop del campionato: “Lo slittamento dell’Eccellenza credo sia stato salutare. Data la situazione del contagio era necessario fermarsi e lo faremo finchè non ci diranno che possiamo tornare a giocare.”

Il Montefano, come previsto da calendario, dovrebbe affrontare l’Urbino il 23 gennaio nella prima giornata di ritorno e la squadra vuol rimanere concentrata su tale impegno. “Al momento pensiamo solo alla prossima partita con la speranza di tornare presto alla normalità. Per fortuna il nostro gruppo è composto da tutti ragazzi bravi e intelligenti che si sono vaccinati. Vogliamo farci trovare pronti alla ripartenza, in qualsiasi momento essa sia.”

La squadra avrà anche modo di recuperare tutti gli effettivi nella miglior forma possibile per affrontare un’altra metà di stagione ugualmente dura e combattuta. “Continuiamo a lavorare con serenità e tranquillità che non devono mai mancare, confidando di avere tutti a disposizione quando saremo richiamati sul terreno di gioco” conclude Paolo Menghini.

I viola sono chiamati a riscattare le ultime due sconfitte dell’anno solare 2021 contro Biagio Nazzaro e Jesina che hanno un po’ frenato la corsa del Montefano verso il suo obiettivo.

Corriere Adriatico del 13/01/2022, Luca Baiocco
Foto in copertina di SF DJ ed Eventi (uff. stampa Atletico Ascoli)

Condividi con:
Responsabile Stampa, Comunicazione e Social Media Montefano Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.