ECCELLENZA – Va in archivio il campionato di Eccellenza 2021/2022. Il Montefano termina con un pareggio a Fabriano in una giornata piena di gol.

FABRIANO CERRETO – MONTEFANO: 3 – 3

FABRIANO: Santini; Salciccia, Lattanzi, Lispi, Crescentini (62’ Fioranelli); Aquila (84’ Carmenati), Pagliari, Marengo (52’ Del Sante), Storoni (52’ Santamarianova); Genghini (79’ Stortini), Montagnoli.
A disp: Morettini, Buldrini, Mulas, Bastos.
All: Giacometti

MONTEFANO: Barbato; Pigini (66’ Cantarini), F. Camilloni, Mercurio, Galassi; Zannini (62’ Gigli), Alla (73’ Carotti), Palmucci; Kerjota (52’ M. Camilloni), Storani, De Luca E. (66’ Bonacci).
A disp: Bentivogli, Micucci, Latini, Dell’Aquila.
All: Menghini

Arbitro: Curia di Ascoli Piceno (Cordella di Pesaro e Pizzuti di Macerata)

Reti: 4’ Kerjota (rig.), 10’ Aquila, 19’ Alla, 22’ Genghini, 24’ Palmucci, 80’ Del Sante

Ammoniti: Pagliari, Barbato, Camilloni F.

Recupero: 2’+3’

FABRIANO 15/05/2022 – Va in archivio il campionato di Eccellenza 2021/2022. Il Montefano era impegnato in trasferta a Fabriano per l’ultimo incontro della stagione. Al Comunale Aghetoni le due squadre si sono affrontate a viso aperto dando spettacolo in una partita piena di gol e emozioni. Il match è stato impreziosito anche da due eurogol dalla distanza dei viola. Alla fine un pari che chiude la stagione del Montefano con una salvezza conquistata in largo anticipo.

Cronaca 1° tempo

Partita scoppiettante già dalle prime battute. Infatti al 4′ ecco il primo gol del Montefano. De Luca E. in area anticipa Lattanzi che lo atterra. E’ rigore che viene trasformato da Kerjota per il suo 5° centro stagionale e il vantaggio del Montefano. Il Fabriano si fa vedere un minuto dopo con il colpo di testa di Pagliari controllato da Barbato, al suo esordio in viola. Poco dopo è la volta di Montagnoli che ci prova su punizione ma la sfera si spegne sul fondo. La pressione del Fabriano trova epilogo al 10′ con il pari. Montagnoli si libera in fascia per poi crossare rasoterra in area per l’inserimento puntuale di Aquila che insacca per l’1-1. Il Montefano non ci sta e torna a premere. Al 19′ il nuovo vantaggio firmato Alla, alla prima marcatura ufficiale con la maglia del Montefano. Gran tiro dai 20 m del metronomo classe 2002 che manda la sfera a fil di palo.

E’ solo l’inizio però delle emozioni perchè il risultato varia ancora al 22′ quando Genghini viene lanciato in profondità da Pagliari e di piatto batte Barbato in uscita. Siamo solo alla metà della prima frazione e il Montefano si riporta in avanti con capitan Palmucci. Eurogol del 10 viola che colpisce al volo da fuori area mandando la palla alla destra di Santini. A cavallo della mezzora due iniziative personali di Montagnoli che però non trovano sfogo verso la porta viola. Il Montefano prova ad incrementare il punteggio al 37′ col tiro da fuori di controbalzo di De Luca E. che scheggia il palo esterno. Un minuto dopo il legno lo colpisce il Fabriano ancora con Montagnoli il cui tiro, deviato, si impenna e prende la traversa dalla parte superiore. L’ultimo episodio di un primo tempo dove non è mancato nulla è al 41′. Trattenuta su Lispi in area che provoca il rigore per il Fabriano. Dal dischetto però Aquila calcia alto oltre la porta di Barbato. Si chiude sul 2-3 la prima frazione.

Cronaca 2° tempo

La ripresa si apre con il tiro al 55′ di De Luca E. respinto con i pugni da Santini. Il Fabriano risponde col colpo di testa di Del Sante parato da Barbato. Il portiere si ripete a metà ripresa sulla spizzata di testa di Genghini, deviazione in angolo. Poi poco prima della mezzora il Montefano colpisce in ripartenza con Matteo Camilloni che calcia alto non di molto rispetto alla porta di Santini. Dall’altra parte ancora Barbato a respingere di piede il tiro dal limite di Santamarianova. Al 80′ il definitivo gol del pareggio di Del Sante. Dagli sviluppi di un piazzato l’attaccante di casa si gira al limite e calcia forte sotto la traversa in maniera imparabile. Si chiude così sul 3-3 un bel pomeriggio di sport al Comunale Aghetoni di Fabriano.

Con quest’ultimo risultato il Montefano chiude la stagione a 43 punti nella classifica finale (vedi). I viola non saranno impegnati nella post season in quanto già salvi nella categoria per il 5° anno consecutivo e avendo finito al 9° posto non sono neanche in lotta per i playoff. Dopo la Vigor Senigallia campione, il campionato ha detto che saranno Atletico Ascoli, Forsempronese, Jesina e Azzurra Colli ad accedere ai play off in quest’ordine di classifica. Mentre nelle parti basse con Servigliano e Grottammare retrocesse, playout per Porto Sant’Elpidio, Urbania, Urbino e Porto Sant’Elpidio.

Termina così una stagione lunga ed emozionante nella quale i viola hanno lottato con le altre 16 formazioni di Eccellenza. Tra alti e bassi il Montefano è riuscito a portare a casa il risultato più importante, cioè quello della salvezza. Ora, dopo qualche giorno di pausa, si inizierà a programmare il prossimo futuro della viola.

Grazie ragazzi!

(Luca Baiocco, foto di Pier Marino Simonetti)

Condividi con:
Responsabile Stampa, Comunicazione e Social Media Montefano Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.