di Luca Baiocco
Foto nell’articolo di Gianmaria Matteucci (YouTvrs), foto copertina di Luigi Braconi

ECCELLENZA – Il Montefano batte anche il Marina, di misura, inanellando la 6° vittoria consecutiva in campionato. Decisivo ancora Mastronunzio, questa volta dal dischetto.

MONTEFANO – MARINA: 1 – 0

MONTEFANO: Rocchi, Donnari, Galassi (73′ Vipera), Sopranzetti, Lapi, Moschetta, Cingolani (47′ Latini), Palmucci (87′ Camilloni), Mastronunzio, Pucci (73′ Donati), Bonacci.
A disp: Palmieri, Del Moro, Pigini, Pasqualini, Garofoli.
Allenatore: Roberto Lattanzi

MARINA: Castelletti, Ribichini, Martedì, Rossetti (76′ Pigliapoco), Marini, Baldi, Domenichelli, Baldini (76′ Savelli), Pierandrei (58′ Gregorini), Gabrielloni, Gagliardi (78′ Bassotti).
A disp: Menghini, Simone, Maiorano, Droghini, Medici.
Allenatore: Nico Mariani

Arbitro: Traini di San Benedetto (Cosignani di S.Benedetto e Sannucci di Macerata)

Reti: 63′ Mastronunzio (rig.)

Ammoniti: Galassi, Rocchi; Ribichini, Castelletti, Gabrielloni

Angoli: 2-4
Recupero: 1’+5′
Spettatori: 300 circa

MONTEFANO 02/02/20 – Non smette di stupire la squadra viola che contro il Marina ingrana la 6° vittoria consecutiva al termine di un’autentica battaglia. Basta un gol su rigore di Mastronunzio, che sale a 13 centri stagionali, per avere la meglio sulla formazione di Montemarciano. Un Marina che si è comunque ben espresso al Comunale, mostrando carattere, intraprendenza e spirito combattivo. Resta la prova positiva, nonostante il bottino vuoto. Fa festa allora la Viola con i suoi tifosi. Ora il Montefano irrompe addirittura in zona playoff tra le grandi del campionato. Per la società è però un altro passo importante verso la salvezza, unico vero obbiettivo dichiarato a inizio stagione.

Le scelte dei Mister

Lattanzi deve ridisegnare il centrocampo per le assenze di Gigli (squalificato) e Carotti (ancora out per infortunio). Allora abbassa Palmucci davanti alla difesa, con ai lati Sopranzetti e Pucci. In avanti ancora il tridente con Bonacci e Cingolani insieme a Mastronunzio. Difesa confermata, come nelle giornate precedenti.

Anche Mariani ridisegna la squadra facendo scalare Ribichini tra i difensori. A centrocampo Rossini (’00) in cabina di regia, Gagliardi e Baldini mezz’ali. Domenichelli fa il trequartista dietro ai bomber Pierandrei e Gabrielloni. Gregorini parte dalla panchina. Dietro i soliti Martedì, Baldi e Marini.

Cronaca 1° tempo

Prima emozione al 5′ con il piazzato per il Montefano. Pucci crossa in area, Lapi fa la sponda sul secondo palo dove Mastronunzio da posizione ravvicinata non inquadra lo specchio. Un minuto dopo risponde il Marina. Rocchi respinge il cross e sulla sfera vagante Baldini ci prova di prima a porta vuota. Alto sulla traversa. Ancora l’8 del Marina protagonista al 14′: Bomba dal limite sull’assist di Gabrielloni, Rocchi vola e respinge in angolo. Al 17′ nel traffico dell’area di rigore viola è provvidenziale Mastronunzio che, appostato sulla linea di porta, respinge la conclusione di un calciatore ospite. Poco prima della mezz’ora (26′) ancora una conclusione da fuori. Questa volta ci prova Domenichelli, ma il tiro è alto. Un minuto prima dell’intervallo l’occasione per il Marina è da calcio di punizione al limite. Rossetti però spedisce alto sulla barriera.

Cronaca 2° tempo

Appena rientrati dagli spogliatoi la palla gol è sui piedi della vipera. Il 9 sguscia via a Marini e tenta il pallonetto su Castelletti. Soltanto montante esterno per lui. Al 63′ l’episodio decisivo del match. Latini, appena entrato per Cingolani, viene mandato in porta dalla vipera. L’attaccante viola aggira Castelletti in uscita, ma viene steso platealmente dallo stesso n°1. E’ rigore. Mastronunzio dal dischetto spiazza il portiere e fa 1-0. Il Marina si riversa subito in avanti con decisione. Gli ospiti protestano per una sospetta tirata di maglia su Gabrielloni, ma l’arbitro lascia proseguire. Il Montefano per lunghi tratti deve difendersi, ma quando attacca fa male. Infatti al 73′ c’è l’uno due tra Pucci e Mastronunzio, con quest’ultimo che conclude con il diagonale mancino. Attento Castelletti. Il Marina attacca ma non efficace e preciso, tra l’altro Pierandrei è costretto a lasciare il campo per infortunio.

A 10′ dallo scadere altra occasione ghiotta per i viola. Latini in area conclude forte, sulla respinta di Castelletti si fionda Mastronunzio che in mezza rovesciata non riesce per centimetri nel più classico dei tap-in. Un minuto dopo la stessa vipera da posizione defilata pennella in area per la spizzata di Latini. Il portiere in due tempi controlla. L’offensiva del Marina si riassume al 84′ nella conclusione ravvicinata di Gabrielloni, murata dalle maglie bianche del Montefano. Allo scadere c’è anche un gol annullato a Mastronunzio per una sospetta posizione di fuorigioco sull’assist di Latini. Nei 5′ di recupero non succede praticamente nulla e così può esultare la squadra di casa.

L’ennesima vittoria fa salire il Montefano a 33 punti in classifica, tra le prime della classe. Tutto l’ambiente ha sempre a mente l’obbiettivo principale. Con umiltà e fame i ragazzi potranno togliersi molte soddisfazioni da qui al termine della stagione. Almeno per un paio di giorni ci si gode il 4° posto solitario con l’Anconitana prima a -3, il Castelfidardo secondo a -2 e l’Atletico Gallo terzo a -1.

Ora un vero banco di prova per il Montefano sarà la trasferta di domenica prossima nella tana dell’Atletico Azzurra Colli. I Viola sono attesi da una sfida molto impegnativa in terra ascolana, con i padroni di casa nettamente sul pezzo in questo periodo, rigenerati dal mercato e capaci di infastidire chiunque.
Servirà ancora una prova super dei ragazzi per uscirne indenni.

Forza Viola !

Condividi con:
Luca Baiocco addetto stampa Montefano Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.