di Luca Baiocco

ECCELLENZA – Nella 18° giornata il Montefano dovrà fare i conti con la Forsempronese. La formazione pesarese non solo ha conquistato la vetta del campionato lo scorso weekend, ma in settimana ha portato a casa la Coppa Italia di Eccellenza, battendo il Porto d’Ascoli.

MONTEFANO – FORSEMPRONESE

Sarà un banco di prova importante per il Montefano la sfida alla capolista Forsempronese. Una partita dai mille stimoli, la seconda consecutiva in casa per i viola, che misurerà la maturità e forza conseguite della truppa di Lattanzi. Per un Montefano che vuole restare tranquillo, c’è una Forsempronese che arriva per continuare a stupire e a sognare, guardando tutti dall’alto verso il basso.

Situazione Montefano

I Viola, ringalluzziti dalle ultime 3 vittorie, cercano conferme contro un avversario importante. Il successo nel derby maceratese di una settimana fa contro il Valdichienti Ponte (leggi articolo), in cui è stato decisivo ancora Bonacci, ha permesso alla squadra di portarsi a 24 punti per un 8° posto nel bel mezzo della graduatoria. Lo sguardo è posto con maggior attenzione all’indietro, piuttosto che in avanti. Staccare quanto più possibile le inseguitrici è il “must” che deve tenere a mente il Montefano. Perchè, come detto più volte, questo è un campionato in cui la situazione può essere capovolta in pochissimo tempo, giusto un paio di partite. Mantenere i playout a +5, la missione per questa sfida. E’ anche l’occasione per riscattare la brutta sconfitta dell’andata rimediata dal Montefano (2-0), partita nella quale i viola non brillarono particolarmente.

Situazione Forsempronese

Se il Montefano si è un pò risollevato rispetto a qualche settimana fa, la Forsempronese ha letteralmente preso l’ascensore verso il cielo. Cinque vittorie nelle ultime sei gare (unico stop a Castelfidardo) hanno permesso ai pesaresi di agguantare in vetta il Gallo che ha rallentato nelle ultime settimane. Lì davanti è piena bagarre con 5 squadre in appena 3 punti. Una Forsempronese che vuole continuare a dire la sua perchè ormai provarci e sognare non costa nulla. La formazione è reduce dalla vittoria interna per 2-0, firmata Pagliari-Zandri, sulla Vigor Senigallia. Lo scorso mercoledì in aggiunta la società si è laureata campione della Coppa Italia di Eccellenza. Al Bianchelli la squadra di Fossombrone ha superato per 2-1 il Porto d’Ascoli, alzando così un trofeo di prestigio. Inizia ora il percorso interegionale, tra le vincitrici di Coppa, che porta alla conquista di un posto in Serie D.

Mr e Rosa degli ospiti
Risultato immagini per michele fucili"
Mr Fucili

A guidare la Forsempronese c’è Mister Michele Fucili. Per il 47 enne allenatore si tratta di un ritorno: aveva già guidato la squadra per 3 stagioni dal 2011 al 2014. Urbania e Pergolese le altre sue due esperienze nel massimo campionato regionale. Un Mister che ha sempre allenato in Eccellenza e che dunque conosce bene le insidie di un campionato simile.
A sua disposizione una Rosa ampia e di valore. A partire dal portiere Piagnerelli, passando per la linea difensiva composta da Buresta, Patarchi, Zandri, Fontana, Rosetti. In mediana quantità e qualità con Pandolfi, Paradisi, Gallotti, Conti, Camilloni. In attacco ecco la vivacità di Loberti e Battisti e i gol di Pagliari e Barattini. Con bomber Cecchini pronto al rientro. Un mix ben assortito che ha avuto modo di mostrare tutto il suo valore.

L'immagine può contenere: 11 persone, persone che sorridono, spazio all'aperto
Dalla pagina Facebook della Forsempronese
Vigilia in casa Montefano

Mister Lattanzi e tutta la squadra viola che ovviamente porranno una attenzione particolare verso questo avversario e questa sfida. “Una squadra in grande forma. Noi però dobbiamo guardare più a noi stessi che stiamo facendo degli ottimi risultati, ma bisogna crescere molto sotto tanti punti di vista. In settimana ci abbiamo lavorato cercando di farci trovare pronti per la gara con la Forsempronese. Sappiamo che non abbiamo fatto nulla di eclatante, come un mese fa sapevo che non eravamo così in difficoltà come qualcuno pensava. Noi ci siamo. Sappiamo di affrontare una squadra in forma che anche con la vittoria della coppa Italia ha visto crescere l’entusiasmo. Però giochiamo in casa e se vogliamo centrare l’obiettivo della salvezza queste partite non le dobbiamo sbagliare. La cosa importante è non sbagliare l’approccio iniziale, l’atteggiamento che abbiamo avuto nelle ultime partite dove forse sul gioco non abbiamo fatto benissimo, ma siamo stati determinati. Dobbiamo ripetere quell’ atteggiamento lì se vogliamo contrastare una squadra così in forma come il Fossombrone adesso“. Queste le parole di Lattanzi ai microfoni di Tribuna Stadio.

Vigilia in casa Forsempronese

D’altra parte anche Fucili prende le giuste cautele. “Con il Montefano sarà una battaglia, anche se per noi è una partita come le altre. Per caratteristiche che abbiamo dobbiamo essere bravi a giocare bene ogni domenica perché altrimenti facciamo fatica a fare risultato, come a Castelfidardo dove con un minimo di attenzione in più potevamo non perderla, ma onestamente non facemmo una grande partita. Noi in questo momento prendiamo la situazione com’ è e sian contenti perché siamo stati bravi a crearcela. C’è grande entusiasmo: dopo dove possiamo arrivare non lo so. Io dico di arrivare ai 40 punti al più presto. Dopo si valuterà. È chiaro che stiamo facendo un grandissimo campionato. Questa è la realtà. Dobbiamo prenderci i meriti, pur sapendo che in questo campionato equilibrato dove se molli un attimo puoi perdere con chiunque ogni domenica. Ma è un campionato molto avvincente.” Si esprime così alla vigilia il tecnico dei pesaresi sempre nell’intervista di Giuseppe Moreschini per Tribuna Stadio.

Allora tutti insieme popolo viola. Al sostegno della squadra in questa partita impegnativa !
L’appuntamento è per domani, Domenica 19 Gennaio, alle 14:30, allo stadio Comunale dell’Immacolata !

Forza Viola !

Condividi con:
Luca Baiocco addetto stampa Montefano Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.