I Viola rimangono a +2 i più i playout

MONTEFANO-MARINA: 0-0

MONTEFANO: Pedol, Donnari, Mengoni, Maruzzella (76′ Cingolani), Donati, Pigini, Palmucci (88′ Rossini), Gigli, Latini, Carotti, Bonacci.
A disp: Rocchi, Cesari, Camilloni, Silvestroni, Ezzaitouni, Galassi, Manzotti.
Allenatore: Roberto Lattanzi

MARINA: Castelletti, Medici (65′ Gregorini), Maiorano, Santini, Marini, Simone (46′ Nacciarriti L.), Ribichini, Nacciarriti E., Gioacchini, Rossetti (70′ Fabretti), Carsetti (76′ Gabrielloni).
A disp: Recanatesi, Droghini, Gagliardi, Tereziu, Bassotti.
Allenatore: Gianmarco Malavenda

Arbitro: Tassi di Ascoli Piceno (Caporaletti di Macerata e Traini di Ascoli)

Ammoniti: Latini, Marini, Santini

Angoli: 4-2
Spettatori: 350 circa
Recupero: 1’+4′

MONTEFANO 24/03/19 – Al Comunale dell’Immacolata Montefano e Marini vanno alla ricerca di punti preziosi in chiave salvezza. La classifica è corta e non permette passi falsi sia agli ospiti che sono a centro classifica, che ai Viola appena fuori dai plyout. Il Montefano per dare continuità alla vittoria di Monticelli e il Marina per interrompere un brutto momento.

Lattanzi ha perso pezzi da 90 nell’ultima sfida: Moschetta e Aquino sono out. Al loro posto Pigini e Palmucci, per il resto formazione tipo. Lo stesso per Malavenda che schiera Rossetti alle spalle di Gioacchini e Carsetti.

La partita è subito vivace sin dai primi minuti. Le due squadre non perdono tempo a studiarsi. E il 7′ quando Carotti dal limite lascia partire un gran mancino al volo, ma sulla strada del gol trova il miracolo di Castelletti che smanaccia alto sulla traversa. Al 13′ ecco il Marina. Uno due sulla sinistra tra Maiorano e Nacciarriti E.: quest’ultimo entra in area e incrocia di sinistro non trovando nè la porta nè un compagno per la deviazione. Al 30′ è il turno di Palmucci che imbuca Latini. L’attaccante prova il tiro di prima ma trova Castelletti sulla sua strada. Da corner Carotti pesca la testa di Mengoni ma ancora lo straordinario Castelletti salva il Marina. Un minuto dopo punizione al limite guadagnato da Palmucci in azione personale. Calcia Maruzzella, troppo debolmente e centralmente per Castelletti in giornata di grazia. Al 34′ ci riprova Palmucci, servito da Bonacci, ma ancora una volta il portiere chiude tutto. Al 40′ si riaffaccia in avanti il Marina con Carsetti che al limite si libera per la conclusione, palla deviata in angolo.

A inizio ripresa Malavenda manda in campo Nacciarriti L., ridisegnando la squadra in mezzo al campo. E’ proprio il Marina a rendersi pericoloso nel secondo tempo. Al 52′ Carsetti prova a risolvere una mischia in area del Montefano con una rovesciata che svanisce sul fondo di pochissimo. Il Marina è più propositivo e soffre meno rispetto al primo tempo. Il Montefano, che ha speso tanto, ora difende e non riesce più ad essere insidioso. Ancora Carsetti al 65′ dalla sinistra serve Nacciarriti E. che dal limite fa partire un destro a giro sul palo lontano che esce sul fondo. La partita è più bloccata rispetto al primo tempo e ci sono meno emozioni. Il Marina ha un leggero predominio che non si tramuta in occasioni. Il Montefano va di rimessa, ma manca della giusta precisione per far male. Si arriva al 85′: Ribichini si accentra e con un tiro-cross mette alla dura prova Pedol, che ne esce alla grande togliendo la palla dall’incrocio.

Finisce 0-0. Un punto ciascuno che lascia invariate le posizioni delle due squadre. Un pari giusto per quanto si è visto. Il Montefano a 36 punti rimane a +2 sui playout, mentre il Marina con 38 staziona a centro classifica.
Montefano atteso dall’importantissima trasferta di Fano, contro l’Atletico Alma, per un altro crocevia importante della stagione, contro una diretta pretendente.

Forza Viola!

Luca Baiocco

Condividi con:
Luca Baiocco addetto stampa Montefano Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.