Gli ospiti viaggiano a ridosso dei playoff

MONTEFANO – ATLETICO GALLO COLBORDOLO

26° Giornata di Eccellenza

In casa Montefano la parola Atletico Gallo fa rima con sballo. Fu proprio la partita di andata a consegnare ai Viola la prima storica vittoria in Eccellenza. Uno 0-2 firmato Donati-Bonacci, 2 montefanesi doc, che diede il via a un ottimo percorso che permise al Montefano di allontanare le ultimissime posizioni della classifica. Ora la gara di ritorno al Comunale dell’Immacolata vale molto per i ragazzi di Lattanzi, come tutte le sfide da qui a fine stagione d’altronde.

L’avversario è uno dei più tosti del campionato. Una squadra forte che negli ultimi anni ha sempre fatto campionati di vertice nella zona playoff. Infatti anche quest’anno, dopo un periodo di qualche incertezza, l’Atletico Gallo con i suoi 37 punti staziona al 6° posto della graduatoria. I pesaresi vengono dalla vittoria interna con il Marina per 2-1. Dall’altra parte i Viola del Montefano da quella partita e da quelle vittorie consecutive hanno contratto la “pareggite”: 8 pareggi nelle ultime 9 partite. Certamente positivo il fatto che a distanza di un girone interno il Montefano è uscito sconfitto solo 1 volta. Ma con questo percorso di piccoli passi è stato risucchiato nelle zone calde. Lo 0-0 di Sassoferrato ha portato a 31 i punti, insieme a Atletico Alma e Porto d’Ascoli, nella zona a cavallo dei playout.

Mr Mariotti

L’Atletico Gallo Colbordolo è guidato dal Mr Gastone Mariotti, che ha trascorso gran parte della sua carriera da allenatore proprio sulla panchina dei rossoblu. Questo è il terzo anno consecutivo con il Gallo in Eccellenza, venendo da un 3° e un 4° posto. Precedentemente 2 anni con la Forsempronese e altri 6 sempre con il Gallo in Promozione. E’ stato per 5 anni anche l’allenatore della Juniores della società pesarese. Insomma un uomo che conosce molto bene l’ambiente e che può disporre di un’ottima rosa con elementi di spicco. Uno su tutti Alessandro Rossi, proveniente dalla Vis Pesaro in D. Senza dimenticare Andrea e Giacomo Nobili, Belkaid e i bomber Bartolini e Muratori (20 gol in due).

Per il Montefano sarà fondamentale provare a portare a casa i 3 punti, che permetterebbero di dare ossigeno alla classifica. Anche se la sensazione è che questo equilibrio durerà fino a fine stagione. Dunque servirà essere sempre sul pezzo, concentrati e dare il massimo in ogni partita. L’esperto centrocampista Lorenzo Carotti prova a caricare l’ambiente:”Si tratta di un avversario che può contare sul elementi esperti e davanti sono bravi. Però dobbiamo pensare a noi stessi, recuperare le energie perchè una volta al completo siamo davvero tosti”. Sono sulla stessa linea anche le parole del DS Conti:”Dobbiamo pensare a conquistare la permanenza nella categoria e ci attende un avversario che ha singoli di spessore”.

L’appuntamento è per Domenica 10 Marzo, ore 15:00, al Comunale dell’Immacolata. Servirà tutto lo stadio pieno, i ragazzi ne hanno bisogno !

Forza Viola !

Luca Baiocco

Condividi con:
Luca Baiocco addetto stampa Montefano Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.