Liberati risponde a Latini

PORTO D’ASCOLI – MONTEFANO: 1-1

PORTO D’ASCOLI: Di Nardo, Alighieri (46′ Gabrielli, 83′ Romagnoli), Trawally, Schiavi (57′ Liberati), Manoni, Sensi, Leopardi, Rossi, De Vecchis, Valentini (57′ Gaeta), Verdesi.
A disp: Verissimo, Traini, Piunti, Tassotti, Lanzano.
Allenatore: Sante Alfonsi (squalificato)

MONTEFANO: Pedol, Donnari (56′ Pigini), Mengoni, Carotti, Donati, Moschetta, Aquino, Gigli, Latini, Palmucci (54′ Camilloni), Bonacci (87′ Ezzaitouni).
A disp: Rocchi, Cesari, Rossini, Silvestroni, Dourasse, Manzotti.
Allenatore: Roberto Lattanzi

Reti: 2′ Latini, 91′ Liberati

Arbitro: Tassi di Ascoli Piceno (Alesi, Bellagamba)

Ammoniti: Carotti, Palmucci, Sensi, Liberati, Gigli
Espulsi: Verdesi al 74′

Angoli: 15-3
Recupero: 2’+3′
Spettatori: 300 circa

PORTO D’ASCOLI 2/2/19 – Questa volta è fatale la zona Cesarini al Montefano. I Viola vengono raggiunti al 91′ dal Porto d’Ascoli con il gol di Liberati, dopo che avevano condotto la gara sin dal 2′. Il vantaggio del Montefano porta la firma di Roberto Latini. Dunque un pareggio amaro per i Viola, che sciupano un’occasione incredibile per portare a casa una vittoria di fondamentale importanza ai fini della classifica.

L’avvio infatti è stato dei migliori per il Montefano. Al 2′ Latini si infila tra le maglie della difesa locale sul suggerimento di Aquino, l’attaccante supera Di Nardo in uscita e deposita a porta sguarnita per il vantaggio. Il Porto d’Ascoli prova da subito a raddrizzare le cose, ma i tentativi dalle parti di Pedol sono sterili. Al 13′ si fanno vedere ancora i Viola con una conclusione dal limite di Carotti, ma il suo diagonale svanisce sul fondo. I locali rispondono con il cross di Trawally e l’incornata vincente di De Vecchis, ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco. Il Montefano continua a contenere bene gli attacchi dei locali, grazie a una buona organizzazione tattica da parte degli uomini di Lattanzi. L’ultima emozione del primo tempo è per capitan Leopardi che chiama Pedol all’intervento da calcio piazzato.

Alfonsi (fuori per squalifica) manda in campo Gabrielli per Alighieri a inizio ripresa con lo scopo di alzare il baricentro della sua squadra. I locali ci provano continuamente ma il Montefano è bravo a spezzare il ritmo e le azioni degli avversari. Prima De Vecchis al 49′ su cross di Valentini, poi Liberati al 72′ e Gaeta al 75′ non riescono a scalfire la difesa viola. Lattanzi dopo una decina di minuti dall’inizio secondo tempo manda in campo Camilloni e Pigini per Palmucci e un’acciaccato Donnari. Si arriva all’ultimo quarto d’ora che regala le emozioni più grandi del match. Il Porto d’Ascoli però deve giocarsela in 10 per il doppio giallo a Verdesi (74′). Il Montefano ha più di un’occasione per mettere in ghiaccio la partita. Infatti il Porto d’Ascoli sbilanciato in avanti lascia spazi dietro. Al 79′ Camilloni viene servito sulla corsa da Aquino con un preciso filtrante, ma il giovane centrocampista spara alto da dentro l’area. Al 84′ è Gigli a sciupare il gol con un mancino alto davanti a Di Nardo, dopo il suggerimento di Latini che era scattato sulla fascia. Così al 91′ ecco la beffa per il Montefano. L’azione parte dalla rimessa profonda di Trawally, Pigini respinge fuori dove un calciatore ascolano calcia di prima strozzando la conclusione. Un rimpallo favorisce Liberati che ne approfitta per battere un’incolpevole Pedol con un diagonale angolato.

Finisce 1-1 e le due squadre salgono insieme a 28 punti in classifica. Ora più che mai bisogna stare sul pezzo e tenere alta la concentrazione per poter sfruttare tutte le occasioni di fare punti. Infatti, complice il successo del Grottammare, ora la zona ply out è solo a -1. Comunque il Montefano è in compagnia di Pergolese (una partita in meno) e San Marco Lorese, oltre che del Porto d’Ascoli. E’ piena bagarre dunque e ci sarà da lottare fino alla fine per conquistare una tanto agognata salvezza.
Da non dimenticare che la striscia di risultati utili con questo pareggio arriva a 13 partite. E’ altrettanto vero che il Montefano viene da cinque X consecutivi e la vittoria manca dall’exploit contro il Tolentino.
Sarà fondamentale provare e riuscire a conquistare i 3 punti nel prossimo turno casalingo contro la Pergolese.

Forza Viola !

Luca Baiocco

Condividi con:
Luca Baiocco addetto stampa Montefano Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.